Ictus nelle donne in menopausa: le banane allontanano il rischio

10 settembre 2014
News

Ictus nelle donne in menopausa: le banane allontanano il rischio


banane ictus donne menopausa

Hanno seguito più di 90mila donne in post-menopausa tra i 50 e i 79 anni, per 11 anni, studiando in particolare il consumo di potassio, proveniente dall'assunzione di banane e non da integratori, e i casi di ictus.

Ebbene, le donne che hanno assunto più potassio hanno mostrato un rischio di ammalarsi di ictus del 12 per cento inferiore rispetto alle donne che assumevano meno potassio. E addirittura una probabilità inferiore al 16 per cento di soffrire di un ictus ischemico. Ovvero: mangiare banane potrebbe fa bene alle donne in post-menopausa.

Questo è emerso da uno studio dell'Albert Einstein college of medicine di New York, pubblicato sulla rivista dell'American heart association. Dallo studio è risultato anche che tra le donne che non hanno la pressione alta, quelle che mangiavano più potassio avevano un rischio del 27 per cento più basso di ictus ischemico e del 21 per cento più basso per tutti i tipi di ictus. Tra le donne ipertese, invece, quelle che mangiavano più potassio avevano un rischio inferiore di morte, ma l'assunzione di potassio non ha ridotto il loro rischio di ictus. I ricercatori ne hanno dedotto che l'assunzione di potassio può essere utile prima di soffrire di pressione alta. Bene quindi le banane, ma anche le patate bianche e dolci e i fagioli bianchi.

Con un'avvertenza: troppo potassio potrebbe essere pericoloso per il cuore, meglio controllare la quantità di minerali che si consumano, interpellando uno specialista.




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube