Consigli per dormire bene

20 settembre 2012

Focus

Consigli per dormire bene



Le regole del sonno


Riuscire a dormire bene per molti è un sogno, per altri un incubo. Per evitare notti agitate e risvegli precoci spesso basta rispettare uno stile di vita sano e alcune semplici regole di igiene del sonno.

Ritmi di vita regolari


Coricarsi e alzarsi ogni giorno alla stessa ora e mantenere ritmi di vita regolari aiuta l'organismo a stabilire cicli sonno-veglia costanti, rendendo più facile l'addormentamento e meno traumatico il risveglio.

Caffeina e altre sostanze eccitanti

Quantità eccessive di caffeina, teofillina, guaranà, ginseng o altre bevande eccitanti possono interferire con il sonno. Vanno consumate con moderazione durante il giorno ed evitate la sera.

Attenzione alla cena

Una cena abbondante è nemica del sonno. Per addormentarsi meglio, evitate cibi grassi, fritti, piatti elaborati, molto speziati o difficili da digerire e non mangiate subito prima di coricarvi.

Uno spuntino aiuta

Se, nonostante la cena, si è ancora affamati, uno spuntino leggero può favorire il sonno. Ma non si deve esagerare: un bicchiere di latte, un frutto, qualche crackers o 2-3 biscotti sono più che sufficienti.

Alcolici con moderazione

Gli alcolici vanno sempre consumati con moderazione ed evitati nelle ore serali. Vino, birra e superalcolici tendono a favorire l'addormentamento, ma causano notti agitate e continui risvegli.

Niente fumo

Il fumo va evitato prima di coricarsi, soprattutto in camera da letto. La nicotina è una sostanza stimolante nemica del sonno. Inoltre, se si fuma a letto, l'odore che resta nella stanza impedisce di dormire bene.

Via lo stress

Per eliminare stress e tensione e favorire un sonno tranquillo può essere utile un bagno tiepido. In alternativa, possono aiutare anche un massaggio, una tisana, un po' di musica rilassante.

Più attività fisica

Svolgere regolarmente attività fisica durante la giornata aiuta a scaricare la tensione e a migliorare la qualità del sonno. Da evitare, però, gli sforzi intensi dopo cena.

Eliminare la luce

La luce è il principale fattore in grado di influenzare il sonno. Se la stanza in cui si dorme non è ben oscurata, o non ci si copre gli occhi con una mascherina, si corre il rischio di riposare male o di svegliarsi allo spuntare dell'alba.

Proteggersi dal rumore

Per dormire bene la stanza deve essere protetta dal rumore e avere una temperatura adeguata. Se non potete eliminare completamente il rumore, usate tappi auricolari. Per il massimo comfort mantenete la temperatura della stanza tra i 18 e i 24°C.


Potrebbe interessarti
Tecnologia, sonno e cattive abitudini
Mente e cervello
25 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Tecnologia, sonno e cattive abitudini
Il dolce far niente
Mente e cervello
22 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Il dolce far niente
Il legame tra anoressia e sport agonistico
Mente e cervello
11 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Il legame tra anoressia e sport agonistico
L'esperto risponde