Vaccino antinfluenzale, le novità per la prossima stagione

24 luglio 2020
News

Vaccino antinfluenzale, le novità per la prossima stagione


Influenza stagionale, quest'anno è meglio pensarci prima e informarsi bene. Anche perché ci sono alcune novità. Il Ministero della Salute ha recentemente pubblicato una Circolare per spiegare le norme di prevenzione e controllo dell'influenza nella stagione 2020-21. Ricorda il Ministero: "Dato che non è esclusa una co-circolazione di virus influenzale e SARS -CoV2, si sottolinea l'importanza della vaccinazione antinfluenzale, in particolare nelle persone ad alto rischio di tutte le età, per semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, dati i sintomi simili tra Covid -19 e influenza". La vaccinazione, viene ricordato, riduce anche le complicanze da influenza nei soggetti a rischio e gli accessi al pronto soccorso.

Una delle novità della prossima campagna vaccinale contro l'influenza è che la vaccinazione può essere offerta gratuitamente anche nella fascia di età 60-64 anni, mentre la soglia di età precedente era 65 anni. Vista l'attuale situazione epidemiologica relativa alla circolazione del virus Covd-19, il Ministero della Salute raccomanda di anticipare le campagne di vaccinazione antinfluenzale a partire dall'inizio di ottobre e offrire la vaccinazione anche in qualsiasi momento della stagione influenzale.

La vaccinazione antinfluenzale 2020-21 al momento è "fortemente raccomandata" agli anziani delle strutture residenziali o di lungo degenza e a chi svolge una professione sanitaria e socio-sanitaria a stretto contatto con i pazienti, e a tutti coloro considerati "ad alto rischio di complicanze", come pazienti affetti da malattie croniche di varia origine.

La copertura vaccinale contro l'influenza dovrebbe essere, in definitiva, il più alta possibile, e per raggiungere l'obiettivo le Regioni sono invitate a coinvolgere i Medici di Medicina Generale e i Pediatri di Libera Scelta per far arrivare il messaggio al maggior numero possibile di persone.

Al di là delle categorie a cui la vaccinazione è offerta gratuitamente, chiunque può decidere di effettuare la profilassi influenzale. Basta acquistare il vaccino in farmacia e farselo somministrare da un medico. Il costo non dovrebbe superare i 25 euro.

A chi rivolgersi per la somministrazione del vaccino? Si può andare negli ambulatori vaccinali delle aziende sanitarie locali. Potrebbero esserci differenze tra una Regione e l'altra nell'offerta e somministrazione da parte deimedici di medicina generaleedei pediatri di libera scelta. Dunque quest'anno è meglio informarsi per tempo.


Alessandra Margreth


https://www.ema.europa.eu/en/news/eu-recommendations-20202021-seasonal-flu-vaccine-composition





Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube