Cancro colon, attenzione ai cibi ultra-processati

05 ottobre 2022
Aggiornamenti e focus

Cancro colon, attenzione ai cibi ultra-processati



Secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal, gli uomini che consumano alti tassi di alimenti ultra-processati hanno il 29% in più di rischio di sviluppare il cancro del colon-retto rispetto agli uomini che ne consumano quantità molto minori. Nelle donne non è stata riscontrata tale associazione. 

«Le carni lavorate, la maggior parte delle quali rientrano nella categoria degli alimenti ultra-processati, sono un forte fattore di rischio per il cancro del colon-retto. Gli alimenti ultra-processati sono inoltre ricchi di zuccheri aggiunti e poveri di fibre, e contribuiscono all'aumento di peso e all'obesità, fattore di rischio consolidato per il cancro del colon-retto» afferma Lu Wang, della Tufts University, negli Stati Uniti, che ha diretto il gruppo di lavoro. 

I ricercatori hanno valutato i dati di oltre 200.000 partecipanti, 159.907 donne e 46.341 uomini, arruolati in tre grandi studi prospettici. A ogni partecipante è stato fornito un questionario ogni quattro anni per valutare la frequenza di consumo di circa 130 alimenti. L'assunzione di alimenti ultra-processati da parte dei partecipanti è stata classificata in quintili, con un valore che variava dal consumo più basso al più alto. 

Gli esperti hanno documentato 1.294 casi di cancro del colon-retto tra gli uomini e 1.922 casi tra le donne in 25 anni di follow-up. Gli uomini allocati nel quintile più alto sono stati identificati come quelli a rischio maggiore di sviluppare il cancro del colon-retto, mentre non si è riscontrato un aumento del rischio complessivo per le donne posizionate in tale quintile. Le analisi hanno rivelato differenze nei modi in cui uomini e donne consumano cibi ultra-processati.

L'associazione più forte tra il cancro del colon-retto e gli alimenti ultra-processati negli uomini proviene dalla carne, dal pollame o dai prodotti pronti a base di pesce, e anche da un maggiore consumo di bevande zuccherate, come bibite gassate, bevande a base di frutta e bevande a base di latte zuccherato. 

Tuttavia, non tutti gli alimenti ultra-processati sono risultati ugualmente dannosi per quanto riguarda il rischio di cancro del colon-retto, come per esempio i latticini ultra-processati (yogurt). È possibile quindi che la differenza nel rischio tra uomini e donne sia dovuta al tipo di alimenti ultra-lavorati consumati. «Ulteriori ricerche dovranno determinare se esiste una vera differenza di sesso nelle associazioni, o se i risultati ottenuti nelle donne in questo studio erano semplicemente dovuti al caso o ad altri fattori confondenti che hanno mitigato l'associazione» concludono gli autori.



fonte: Doctor33

Riferimenti bibliografici:

Tags:


In evidenza:

Salute oggi:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa