Aureomicina

21 giugno 2021

Aureomicina


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Aureomicina (clortetraciclina cloridrato)


Aureomicina è un farmaco a base di clortetraciclina cloridrato, appartenente al gruppo terapeutico Antibatterici tetraciclinici. E' commercializzato in Italia da Meda Pharma S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Aureomicina disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Aureomicina disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Aureomicina e perchè si usa


L'Aureomicina Unguento è indicata negli adulti per il trattamento delle piodermiti (infezioni piogene cutanee superficiali) essendosi dimostrata efficace contro i cocchi Gram-positivi (streptococchi, stafilococchi e pneumococchi) ed i batteri Gram-negativi (compresi quelli del gruppo coli-aerogenes).

Indicazioni: come usare Aureomicina, posologia, dosi e modo d'uso


Per le infezioni cutanee locali, applicare l'Aureomicina Unguento direttamente sulla parte affetta, preferibilmente spalmandola su garza sterile, una o più volte al giorno, secondo l'esigenza del caso.

Popolazione pediatrica

La sicurezza e l'efficacia di Aureomicina nei bambini non sono ancora state stabilite.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Aureomicina


Ipersensibilità al principio attivo, alle tetracicline o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Aureomicina può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato solo nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

Quali sono gli effetti indesiderati di Aureomicina


Occasionalmente fenomeni di sensibilizzazione quali irritazione e senso di bruciore.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziadelfarmaco.gov.it/it/responsabili

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli