Bassado

21 giugno 2021

Bassado


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Bassado (doxiciclina iclato)


Bassado è un farmaco a base di doxiciclina iclato, appartenente al gruppo terapeutico Antibatterici tetraciclinici. E' commercializzato in Italia da Pfizer S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Bassado disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Bassado disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Bassado e perchè si usa


Infezioni da germi Gram-positivi e Gram-negativi sensibili alle tetracicline.

Si devono considerare le linee guida ufficiali sull'uso appropriato degli agenti antibatterici.

Indicazioni: come usare Bassado, posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Adulti e bambini di età compresa tra 12 anni e meno di 18 anni

Il dosaggio abituale di Bassado per il trattamento di infezioni acute in adulti e bambini di età compresa tra 12 anni e meno di 18 anni è di due compresse in una sola volta il primo giorno di cura; una compressa nei giorni successivi.

In caso di infezioni gravi seguire scrupolosamente le indicazioni del medico.

In tutte le infezioni da streptococco beta emolitico del gruppo A, il trattamento deve durare non meno di dieci giorni.

Al fine di ottenere la massima sicurezza terapeutica sarà opportuno, in ogni caso, eseguire un antibiogramma onde accertarsi che il microrganismo isolato, responsabile dell'infezione da trattare, sia sensibile all'azione delle tetracicline.

Bambini di età compresa tra 8 anni e meno di 12 anni (vedere paragrafo 4.4)

L'uso di doxiciclina per il trattamento di infezioni acute in bambini di età compresa tra 8 anni e meno di 12 anni deve essere accuratamente giustificato in situazioni in cui altri farmaci non sono disponibili, non sono probabilmente efficaci o sono controindicati.

In tali circostanze, le dosi per il trattamento delle infezioni acute sono:
  • Per bambini di peso pari o inferiore a 45 kg – Dose iniziale: 4,4 mg/kg (in dose singola o in 2 dosi separate) con dose di mantenimento: 2,2 mg/kg (in dose singola o in 2 dosi separate). Nella gestione delle infezioni più gravi, devono essere somministrati durante tutto il trattamento fino a 4,4 mg/kg.
  • Per bambini di peso superiore a 45 kg – si deve utilizzare la dose somministrata per gli adulti.
Bambini di età compresa tra la nascita e meno di 8 anni

La doxiciclina non deve essere utilizzata nei bambini di età inferiore a 8 anni a causa del rischio di alterazione del colore dei denti (vedere paragrafo 4.4 e 4.8).

Modo di somministrazione

Ogni dose dovrà essere assunta durante i pasti con un'abbondante quantità d'acqua (un bicchiere colmo).

Il paziente deve essere avvisato di assumere il medicinale in posizione eretta e di non coricarsi almeno per un'ora dopo l'assunzione del medicinale.

La durata della terapia dipenderà dall'evoluzione dell'infezione; si consiglia comunque di non sospendere la terapia se non dopo la scomparsa della febbre e dei sintomi clinici.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Bassado


  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
  • Disturbi ostruttivi dell'esofago, come restringimenti o acalasia.
  • Gravidanza e allattamento (vedere paragrafo 4.4 “Popolazione pediatrica“ e paragrafo 4.6).

Bassado può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Non sono disponibili dati sull'uso della doxiciclina durante la gravidanza. L'uso nelle donne in stato di gravidanza è controindicato (vedere paragrafi 4.3 e 4.4, Popolazione pediatrica).

Gli studi sugli animali hanno evidenziato che le tetracicline attraversano la barriera placentare, raggiungono i tessuti fetali e possono avere effetti nocivi sul feto in via di sviluppo (spesso associati ad un ritardo dello sviluppo scheletrico). Sono stati notati anche segni di embriotossicità in animali trattati durante le fasi iniziali della gravidanza.

Allattamento

La doxiciclina non deve essere assunta durante l'allattamento in quanto presente nel latte materno delle donne che allattano e che stanno assumendo qualsiasi tetraciclina, inclusa la doxiciclina (vedere paragrafo 4.3).

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid, perdita di gusto e olfatto anche dopo un anno
Malattie infettive
20 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid, perdita di gusto e olfatto anche dopo un anno
Covid-19, vaccini: secondo Siaaic sono sicuri per i malati autoimmuni
Malattie infettive
15 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, vaccini: secondo Siaaic sono sicuri per i malati autoimmuni
Covid-19, Green pass europeo: le indicazioni
Malattie infettive
14 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, Green pass europeo: le indicazioni