Eritromicina Idi

22 gennaio 2021

Eritromicina Idi


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Eritromicina Idi (eritromicina)


Eritromicina Idi è un farmaco a base di eritromicina, appartenente al gruppo terapeutico Antibatterici macrolidi. E' commercializzato in Italia da Polifarma Benessere S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Eritromicina Idi disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Eritromicina Idi disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Eritromicina Idi e perchè si usa


Infezioni cutanee sostenute da germi sensibili.

Piodermiti di varia gravità ed estensione, compreso l'ectima, le follicoliti, le foruncolosi, gli eczemi microbici, le forme secondariamente infette come le dermatiti e gli eczemi impetiginizzati, le lesioni traumatiche e le escoriazioni infette.

L'acne, in qualunque forma e gravità si avvantaggia del trattamento con eritromicina, come pure l'eritrasma.

L'Eritromicina crema, facilmente massaggiabile, è utile nelle forme essudative, in quelle secche ed escoriate.

L'Eritromicina soluzione cutanea, è indicata per le infezioni che insorgono in zone tricotiche.

Indicazioni: come usare Eritromicina Idi, posologia, dosi e modo d'uso


Applicare il preparato 2-3 volte il giorno secondo il giudizio del medico, al conseguimento dei primi risultati terapeutici il numero delle applicazioni può essere ridotto ad 1-2 volte nelle 24 ore, fino a completa risoluzione del quadro clinico.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Eritromicina Idi


Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antibiotici appartenenti alla famiglia dei macrolidi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Eritromicina Idi può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Non sono stati condotti studi sulla sicurezza della terapia con eritromicina durante la gravidanza e l'allattamento, perciò in questi casi il farmaco va somministrato nei casi di effettiva necessità, e sotto il diretto controllo del medico.

Quali sono gli effetti indesiderati di Eritromicina Idi


Gli effetti indesiderati riportati durante il trattamento cutaneo con Eritromicina IDI 30 mg/g Crema e 30 mg/ml Soluzione cutanea, sono stati di secchezza cutanea, prurito, eritema, desquamazione, untuosità, sensazione di bruciore, irritazione degli occhi.

Molte di queste reazioni si manifestano a causa dell'alcool e sono reversibili con l'interruzione del trattamento o con la riduzione della frequenza dell'applicazione. Tenere sempre presente la possibile comparsa di fenomeni da ipersensibilità.

Pustolosi esantematica acuta generalizzata (AGEP) con frequenza non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili).

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo


Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Psoriasi, combattiamola anche a tavola
26 ottobre 2020
Notizie e aggiornamenti
Psoriasi, combattiamola anche a tavola
Orticaria, come riconoscerla
31 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Orticaria, come riconoscerla
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa