Eritromicina Idi 3% gel tubo 30 g

04 aprile 2020

Farmaci - Eritromicina Idi

Eritromicina Idi 3% gel tubo 30 g




Eritromicina Idi è un farmaco a base di eritromicina, appartenente al gruppo terapeutico Antibatterici macrolidi. E' commercializzato in Italia da Polifarma Benessere S.r.l..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

IDI Farmaceutici S.r.l.

CONCESSIONARIO:

Polifarma Benessere S.r.l.

MARCHIO

Eritromicina Idi

CONFEZIONE

3% gel tubo 30 g

FORMA FARMACEUTICA
gel

ALTRE CONFEZIONI DI ERITROMICINA IDI DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
eritromicina

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibatterici macrolidi

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

PREZZO
16,00 €


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Eritromicina Idi (eritromicina)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Eritromicina Idi (eritromicina)? Perchè si usa?


L'Eritromicina IDI 30 mg/g Gel, è indicata per il trattamento topico dell'acne ed in particolare per quelle forme papulopustolose con componente infiammatoria dominante. 


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Eritromicina Idi (eritromicina)


Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antibiotici appartenenti alla famiglia dei macrolidi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Eritromicina Idi (eritromicina)


L'Eritromicina IDI 30 mg/g Gel, deve essere usata solo per uso esterno e non per uso oftalmico. Occorre evitare il contatto del gel con occhi e mucose.

Come per tutti gli antibiotici, l'eritromicina può determinare un sovrasviluppo di microrganismi insensibili: in tal caso, occorre sospendere il trattamento ed istituire una terapia idonea.

L'uso, specie se prolungato di prodotti per uso topico, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per adottare idonea terapia.

Come con altri macrolidi, sono state riportate rare reazioni allergiche gravi, tra cui la pustolosi esantematica acuta generalizzata (AGEP). Se si verifica una reazione allergica, la somministrazione del medicinale deve essere interrotta e deve essere iniziata una terapia adeguata. I medici devono essere consapevoli del fatto che quando la terapia sintomatica viene sospesa può verificarsi la comparsa di sintomi allergici.


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Eritromicina Idi (eritromicina)


L'uso concomitante con altri farmaci anti-acne, peeling, agenti desquamanti o abrasivi, può provocare accumulo dell'effetto irritante. Se si verifica irritazione o dermatiti, il trattamento con eritromicina deve essere interrotto.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Eritromicina Idi (eritromicina)? Dosi e modo d'uso


Applicare il preparato 1-2 volte al giorno secondo il giudizio del medico, dopo accurato lavaggio con sapone non alcalino e dopo aver asciugato bene il viso. Il trattamento dovrà essere continuato fino al miglioramento clinico, in media da uno a tre mesi.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Eritromicina Idi (eritromicina)


Non sono mai state riportate sindromi da sovradosaggio.


EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Eritromicina Idi (eritromicina)


È possibile il verificarsi di qualche intolleranza locale.

Durante l'uso del farmaco, si può manifestare una sensazione di secchezza della pelle, relativa alle zone trattate.

Pustolosi esantematica acuta generalizzata (AGEP) con frequenza non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili).

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Eritromicina Idi (eritromicina) durante la gravidanza e l'allattamento?


Usare solo in caso di necessità, e sotto il diretto controllo del medico.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Eritromicina Idi (eritromicina) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


Non sono stati segnalati, ne sono previsti, effetti negativi del preparato sulla capacità di guidare veicoli nè sull'uso di macchinari.


ECCIPIENTI


Eccipienti: alcool etilico, Idrossipropilcellulosa.


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 24 mesi

Non conservare a temperatura superiore ai 25°C


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


Tubo in alluminio da 30 g di gel.


PATOLOGIE CORRELATE



Data ultimo aggiornamento scheda: 11/01/2019

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Lipomi: cosa sono e quando intervenire
21 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Lipomi: cosa sono e quando intervenire
Cisti sebacea: come si sviluppa, come si cura
19 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Cisti sebacea: come si sviluppa, come si cura
Psoriasi
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Psoriasi
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube