Filena

10 agosto 2020

Filena




Filena è un farmaco a base di estradiolo valerato + medrossiprogesterone acetato, appartenente al gruppo terapeutico Estrogeni + progestinici. E' commercializzato in Italia da Orion Pharma S.r.l..


Confezioni e formulazioni di Filena (estradiolo valerato + medrossiprogesterone acetato) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Filena (estradiolo valerato + medrossiprogesterone acetato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Filena (estradiolo valerato + medrossiprogesterone acetato) e perchè si usa


Terapia ormonale sostitutiva (TOS) dei sintomi derivanti da deficienza estrogenica in donne in postmenopausa.

L'esperienza nelle donne al di sopra dei 65 anni è limitata.



Come usare Filena (estradiolo valerato + medrossiprogesterone acetato): posologia, dosi e modo d'uso


Filena è un'associazione estro-progestinica ciclica bifasica con 21 compresse. La posologia è, seguendo il blister-calendario, di 1 compressa al giorno, per 21 giorni consecutivi, ai quali segue una pausa di 7 giorni senza assunzione di compresse.

Una compressa bianca contenente 2 mg di estradiolo valerato viene assunta giornalmente per i primi 11 giorni del ciclo; nei successivi 10 giorni viene presa giornalmente una compressa celeste contenente 2 mg di estradiolo valerato e 10 mg di medrossiprogesterone acetato. Seguono 7 giorni di intervallo senza assunzione delle compresse, durante il quale, di norma, si verifica una emorragia da sospensione.

Le donne in post-menopausa possono iniziare il trattamento in qualunque momento.

Le donne non sottoposte a terapia ormonale sostitutiva (TOS) o quelle provenienti da un preparato per la TOS combinato continuo possono iniziare il trattamento con Filena in qualsiasi giorno.

Le donne provenienti da un preparato per la TOS ciclico o sequenziale, devono iniziare il trattamento il giorno successivo a quello di completamento del precedente ciclo di 28 giorni.

Per l'inizio e il proseguimento del trattamento dei sintomi della postmenopausa, deve essere usata la dose minima efficace per il più breve tempo possibile (vedere anche sezione 4.4.).

Dimenticanza di una o più dosi:

Se si è dimenticato di assumere una compressa, questa deve essere assunta entro 12 ore dal normale orario di assunzione; altrimenti la compressa deve essere gettata e il giorno seguente deve essere assunta la compressa usuale.

Se si è del tutto dimenticato di prendere una compressa, non assumere due compresse contemporaneamente, ma prendere solo quella prevista per quel giorno.

La mancata assunzione di una o più dosi può aumentare la probabilità che si verifichino sanguinamento da rottura e spotting.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Filena (estradiolo valerato + medrossiprogesterone acetato)


  • Ipersensibilità ai principi attivi estradiolo valerato e medrossiprogesterone acetao o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
  • Carcinoma mammario accertato, pregresso o sospetto;
  • Tumori maligni estrogeno-dipendenti (es. carcinoma dell'endometrio) accertati o sospetti;
  • Sanguinamento genitale non diagnosticato;
  • Iperplasia endometriale non trattata;
  • Tromboembolismo venoso pregresso o in atto (es. trombosi venosa profonda, embolia polmonare);
  • Malattie trombofiliche accertate (per es. carenza di proteina C, proteina S o antitrombina, vedere paragrafo 4.4);
  • Malattia tromboembolica arteriosa in atto o recente (es. angina pectoris, infarto del miocardio);
  • Epatopatia acuta o storia di epatopatia, finché gli esami di funzionalità epatica non siano tornati nella norma;
  • Porfiria.



Filena (estradiolo valerato + medrossiprogesterone acetato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Filena non è indicato durante la gravidanza. Qualora si accerti uno stato di gravidanza in corso di terapia con Filena, il trattamento deve essere interrotto immediatamente. Riguardo a Filena non esistono dati clinici su gravidanze esposte. Studi nell'animale hanno evidenziato tossicità riproduttiva. Il rischio potenziale per la specie umana è sconosciuto.

I risultati della maggior parte degli studi epidemiologici disponibili indicano che l'esposizione accidentale del feto ad estrogeni e progestinici non determina effetti fetotossici o teratogenici.

Allattamento

Filena non è indicato durante l'allattamento.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube