Alvenex 450 mg 20 compresse

04 giugno 2020
Farmaci - Alvenex

Alvenex 450 mg 20 compresse




Alvenex è un farmaco a base di diosmina, appartenente al gruppo terapeutico Capillaroprotettori. E' commercializzato in Italia da Dymalife Pharmaceuticals S.r.l..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Dymalife Pharmaceuticals S.r.l.

MARCHIO

Alvenex

CONFEZIONE

450 mg 20 compresse

FORMA FARMACEUTICA
compressa

ALTRE CONFEZIONI DI ALVENEX DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
diosmina

GRUPPO TERAPEUTICO
Capillaroprotettori

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

PREZZO
DISCR.


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Alvenex (diosmina)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Alvenex (diosmina)? Perchè si usa?


Sintomi attribuibili ad insufficienza venosa; stati di fragilità capillare.





CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Alvenex (diosmina)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Gravidanza e allattamento.



AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Alvenex (diosmina)


Non vi sono particolari precauzioni per l'uso di Alvenex.

Per Alvenex 450 mg polvere per sospensione orale: i pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, non devono assumere questo medicinale.

Tenere fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.



INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Alvenex (diosmina)


Finora non sono state rilevate particolari interazioni.



POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Alvenex (diosmina)? Dosi e modo d'uso


Una compressa oppure il contenuto di una bustina di Alvenex due volte al giorno, ad intervalli regolari, salvo diversa prescrizione medica.

Modalità di somministrazione

Compresse: deglutire la compressa con l'aiuto di una modesta quantità d'acqua.

Polvere per sospensione orale: disperdere, mediante agitazione, il contenuto di una bustina in poca acqua (circa metà bicchiere).



SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Alvenex (diosmina)


Non sono stati riportati casi di sovradosaggio.



EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Alvenex (diosmina)


Raramente l'uso di Alvenex alle dosi consigliate in terapia dà luogo ad effetti collaterali. Vengono comunque riportati rari casi di gastralgia, nausea, diarrea e vertigini, sempre di lieve entità e tali da non richiedere l'interruzione del trattamento.



GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Alvenex (diosmina) durante la gravidanza e l'allattamento?


La sicurezza del farmaco in gravidanza non è stata determinata; pertanto è opportuno non somministrare il medicinale durante la gravidanza.



GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Alvenex (diosmina) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


Alvenex non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.



PRINCIPIO ATTIVO


Una compressa contiene:

Principio attivo: diosmina 450 mg

Una bustina contiene:

Principio attivo: diosmina 450 mg

Per gli eccipienti, vedere paragrafo “Lista degli eccipienti“.



ECCIPIENTI


Alvenex 450 mg compresse

Polietilenglicole 4000, Magnesio stearato (E572), Talco, Silice colloidale anidra.

Alvenex 450 mg polvere per sospensione orale

Fruttosio, Polietilenglicole 4000, Amido di mais, Magnesio stearato (E572), Essenza arancio dolce.



SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 60 mesi

Nessuna speciale precauzione per la conservazione.



NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


Alvenex 450 mg compresse

Astuccio contenente due blister di PVC/Al da 10 compresse ciascuno.

Alvenex 450 mg polvere per sospensione orale

Astuccio contenente 20 bustine di polvere per sospensione orale, in pluristrato termosaldato.



PATOLOGIE CORRELATE




Data ultimo aggiornamento scheda: 24/03/2020

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:

Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube