Heparin 500.000 U.I./100 ml collirio, soluzione 10 contenitori monodose 0,5 ml

09 aprile 2020

Farmaci - Heparin

Heparin 500.000 U.I./100 ml collirio, soluzione 10 contenitori monodose 0,5 ml




Heparin è un farmaco a base di eparina sodica, appartenente al gruppo terapeutico Eparine. E' commercializzato in Italia da Polifarma S.p.A..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Farmigea S.p.A.

CONCESSIONARIO:

Polifarma S.p.A.

MARCHIO

Heparin

CONFEZIONE

500.000 U.I./100 ml collirio, soluzione 10 contenitori monodose 0,5 ml

FORMA FARMACEUTICA
collirio

ALTRE CONFEZIONI DI HEPARIN DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
eparina sodica

GRUPPO TERAPEUTICO
Eparine

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

PREZZO
11,60 €


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Heparin (eparina sodica)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Heparin (eparina sodica)? Perchè si usa?


Ustioni termiche e chimiche della congiuntiva.

Tutte le affezioni del tratto anteriore dell'occhio nelle quali possa essere utile l'impiego di un farmaco ad azione fibrinolitica locale.





CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Heparin (eparina sodica)


Ipersensibilità individuale verso uno dei componenti del prodotto.



AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Heparin (eparina sodica)


Collirio, soluzione in flacone multidose

Il prodotto contiene para-idrossibenzoati, come conservanti, che possono dare causare reazioni allergiche (anche ritardate)

Collirio, soluzione in contenitori monodose

Il prodotto non contiene conservanti ad azione antimicrobica atti a preservarlo da inquinamento occasionale durante l'uso. Il prodotto deve essere usato per una singola medicazione ed un singolo paziente e il monodose deve essere eliminato anche se non completamente utilizzato.

Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.



INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Heparin (eparina sodica)


Non sono note.



POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Heparin (eparina sodica)? Dosi e modo d'uso


Ustioni termiche e chimiche della congiuntiva: dopo l'eliminazione totale per lavaggio e neutralizzazione dei prodotti corrosivi, instillare una goccia di collirio ogni ora e per 48 ore.

Successivamente si possono distanziare le instillazioni.

Tutte le affezioni del tratto anteriore dell'occhio nelle quali possa essere utile l'impiego di un farmaco ad azione fibrinolitica: 2 gocce nel sacco congiuntivale, 2 o più volte al dì, secondo prescrizione medica.



SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Heparin (eparina sodica)


Non sono segnalati sintomi da sovradosaggio.



EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Heparin (eparina sodica)


Con l'uso locale oftalmico non sono da attendersi effetti indesiderati sistemici connessi con la somministrazione per altra via (intramuscolare, endovenosa, orale) dell'eparina, anche in ragione dei dosaggi assai modesti con cui la sostanza si impiega localmente.



GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Heparin (eparina sodica) durante la gravidanza e l'allattamento?


In caso di gravidanza o allattamento l'Heparin non presenta controindicazioni note.



GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Heparin (eparina sodica) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


Non sono descritti effetti.



PRINCIPIO ATTIVO


100 ml contengono:

principio attivo: Eparina sodica 500.000 U.I.

per l'elenco completo degli eccipienti vedere paragrafo “Lista degli eccipienti“.



ECCIPIENTI


Collirio, soluzione - flacone multidose

Sodio fosfato bibasico; Sodio fosfato monobasico; Sodio cloruro; Sodio edetato; p-Idrossibenzoato di metile; p-Idrossibenzoato di propile; Acqua per preparazioni iniettabili.

Collirio, soluzione - contenitori monodose

Sodio fosfato bibasico; Sodio fosfato monobasico; Sodio cloruro; Sodio edetato; Acqua per preparazioni iniettabili.



SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 36 mesi

Nessuna particolare condizione di conservazione



NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


Flacone multidose: Flacone contagocce in polietilene contenente 5 ml di collirio.

Contenitori monodose: Scatola da 10 contenitori monodose da 0,5 ml racchiusi in strip da 5 contenitori in buste di PE-Al.



PATOLOGIE CORRELATE




Data ultimo aggiornamento scheda: 09/01/2020

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube