Lidocaina Cloridrato Intes

25 gennaio 2021

Lidocaina Cloridrato Intes


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Lidocaina Cloridrato Intes (lidocaina cloridrato)


Lidocaina Cloridrato Intes è un farmaco a base di lidocaina cloridrato, appartenente al gruppo terapeutico Anestetici locali. E' commercializzato in Italia da Alfa INTES Industria Terapeutica Splendore - S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Lidocaina Cloridrato Intes disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Lidocaina Cloridrato Intes disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Lidocaina Cloridrato Intes e perchè si usa


Anestesia oculare locale per interventi di cataratta.

Anestesia della superficie oculare (estrazione di corpi estranei o medicazioni dolorose).

Anestesia della superficie oculare in tonometria.

Indicazioni: come usare Lidocaina Cloridrato Intes, posologia, dosi e modo d'uso


Adulti e adolescenti (da 12 a 18 anni)

Anestesia oculare locale per interventi di cataratta

Una - due gocce ogni 2 minuti da ripetere fino a 5 volte.

Anestesia della superficie oculare

Una - due gocce.

Anestesia della superficie oculare in tonometria

Una - due gocce.

La dose può essere aumentata a giudizio dello specialista.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Lidocaina Cloridrato Intes


Ipersensibilità al principio attivo o agli anestetici locali di tipo amidico.

Gravidanza e allattamento.

Bambini fino a 12 anni di età.

Lidocaina Cloridrato Intes può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Il medicinale è controindicato nei casi di gravidanza accertata o presunta.

Quali sono gli effetti indesiderati di Lidocaina Cloridrato Intes


Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati della lidocaina cloridrato organizzati secondo la classificazione sistemica organica MedDRA. Non sono disponibili dati sufficienti per stabilire la frequenza dei singoli effetti elencati.

Patologie dell'occhio

Sensazione di bruciore, dolore, iperemia congiuntivale.

Disturbi del sistema immunitario

In seguito alla somministrazione di anestetici locali di tipo amidico (procaina, tetracaina, benzocaina, ecc.) sono raramente riportate reazioni allergiche (e nei casi più gravi shock anafilattico).

La Lidocaina collirio quando somministrata nelle modalità previste viene assorbita solo in piccole quantità con minimi effetti sistemici. Di seguito vengono comunque elencate le reazioni avverse dovute a un effetto sistemico del medicinale.

Patologie del sistema nervoso

Manifestazioni di eccitazione o di depressione associate a vertigini, sonnolenza, turbe della visione, ansietà, tremori seguiti da modificazioni dello stato di coscienza, convulsioni ed arresto respiratorio.

Patologie cardiache

Bradicardia, ipotensione, depressione miocardica fino all'arresto cardiaco.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite l'Agenzia Italiana del Farmaco all'indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa