Lomudal Collirio

23 gennaio 2020

Lomudal Collirio




Lomudal Collirio è un farmaco a base di sodio cromoglicato, appartenente al gruppo terapeutico Antiallergici. E' commercializzato in Italia da Sanofi S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Lomudal Collirio (sodio cromoglicato) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Lomudal Collirio (sodio cromoglicato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Lomudal Collirio (sodio cromoglicato) e perchè si usa


Cheratocongiuntivite primaverile ed altre congiuntiviti allergiche.



Come usare Lomudal Collirio (sodio cromoglicato): posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

La posologia del Lomudal collirio è di una/due gocce per ogni occhio 4 volte al dì.

Si consiglia di usare Lomudal collirio con regolarità per assicurare il controllo dei sintomi ottimali. È importante continuare il trattamento per qualche tempo anche dopo la scomparsa dei sintomi.

Modo di somministrazione

  1. Lavarsi accuratamente le mani prima di procedere all'instillazione
  2. La testa del paziente deve essere inclinata all'indietro e la palpebra inferiore deve essere tirata gentilmente verso il basso, in modo da formare una tasca fra la palpebra e l'occhio
  3. Non mettere a contatto la punta del flacone con l'occhio o con la palpebra per evitare contaminazioni
  4. Dopo la somministrazione si raccomanda l'occlusione nasolacrimale e di chiudere delicatamente la palpebra. Questa azione riduce l'assorbimento sistemico. Questo può risultare in una diminuzione degli effetti indesiderati sistemici e un aumento dell'attività locale.
  5. Se si usa il collirio per entrambi gli occhi, ripetere le istruzioni per l'altro occhio



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Lomudal Collirio (sodio cromoglicato)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.



Lomudal Collirio (sodio cromoglicato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Come con tutti i farmaci, deve essere usata cautela, specialmente durante il primo trimestre di gravidanza. Non ci sono studi adeguati e ben controllati nelle donne in gravidanza. L'esperienza cumulativa nel post-marketing con sodiocromoglicato non suggerisce un'associazione tra il farmaco e difetti congeniti. Esso deve essere usato in gravidanza solo se il beneficio per la madre supera il rischio potenziale per il feto.

Allattamento

Non è noto se questo farmaco sia escreto nel latte umano. L'esperienza cumulativa nel post-marketing con cromoglicato di sodio utilizzato da madri non suggerisce un effetto negativo sul lattante. Il medicinale deve essere usato in donne che allattano solo se il beneficio per la madre supera il rischio potenziale per il lattante.



Quali sono gli effetti collaterali di Lomudal Collirio (sodio cromoglicato)


Transitori fenomeni di bruciore e pizzicore possono verificarsi subito dopo instillazione di Lomudal collirio. Altri sintomi di irritazione locale sono stati riferiti molto raramente.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo: http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.



Lomudal Collirio (sodio cromoglicato) è utilizzato per la cura delle seguenti patologie:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Ultimi articoli
Orzaiolo e calazio, sintomi, cause e rimedi
14 gennaio 2020
Notizie e aggiornamenti
Orzaiolo e calazio, sintomi, cause e rimedi
Prendiamoci cura degli occhi
12 gennaio 2020
Libri e pubblicazioni
Prendiamoci cura degli occhi
Test del difetto visivo dovuto ad astigmatismo
20 dicembre 2019
Quiz e test della salute
Test del difetto visivo dovuto ad astigmatismo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube