Placatus

18 gennaio 2020

Placatus




Placatus è un farmaco a base di nepinalone, appartenente al gruppo terapeutico Antitussivi. E' commercializzato in Italia da Noos S.r.l..


Confezioni e formulazioni di Placatus (nepinalone) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Placatus (nepinalone) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Placatus (nepinalone) e perchè si usa


Sedativo della tosse



Come usare Placatus (nepinalone): posologia, dosi e modo d'uso


Adulti: 10 ml di sciroppo, oppure 1 ml di gocce (20 gocce), pari a 10 mg di principio attivo, 3 volte al giorno con intervallo non inferiore a 4 ore.

Bambini di età superiore agli 8 anni: 5 ml di sciroppo o 10 gocce, pari a 5 mg di principio attivo, 3 volte al giorno, con intervallo non inferiore a 4 ore. Tale posologia corrisponde a circa 0,2 mg pro Kg di peso corporeo. Le gocce devono essere preferibilmente diluite con un po' di acqua fredda zuccherata o altra bevanda fredda, o deposte su una zolletta di zucchero.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Placatus (nepinalone)


Ipersensibilità individuale accertata verso il farmaco.



Placatus (nepinalone) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Nonostante gli studi di teratologia e di tossicità fetale peri - e post natale non abbiano evidenziato nessuna azione negativa del farmaco, è buona norma prudenziale non assumere il farmaco nei primi mesi di gravidanza e durante l'allattamento; e nell'ulteriore periodo di gravidanza solo in caso di effettiva necessità, sotto diretto controllo medico.



Quali sono gli effetti collaterali di Placatus (nepinalone)


Sono stati segnalati occasionalmente episodi di intolleranza gastrica, regrediti rapidamente con la sospensione del trattamento. L'uso di dosi superiori a quelle consigliate potrebbe dar luogo a sonnolenza.



Placatus (nepinalone) è utilizzato per la cura delle seguenti patologie:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube