Ropivacaina Cloridrato S.A.L.F.

14 ottobre 2019

Ropivacaina Cloridrato S.A.L.F.





Ropivacaina Cloridrato S.A.L.F. è un farmaco a base del principio attivo Ropivacaina Cloridrato Monoidrato, appartenente al gruppo terapeutico Anestetici locali. E' commercializzato in Italia dall'azienda Salf S.p.A. Laboratorio Farmacologico.

CONFEZIONI E FORMULAZIONI DISPONIBILI DI Ropivacaina Cloridrato S.A.L.F.


I foglietti illustrativi di Ropivacaina Cloridrato S.A.L.F. sono disponibili per le seguenti confezioni. Clicca su una delle confezioni per accedere alla scheda completa e al foglietto illustrativo (bugiardino):

TITOLARE AIC:

Salf S.p.A. Laboratorio Farmacologico

MARCHIO:

Ropivacaina Cloridrato S.A.L.F.

PRINCIPIO ATTIVO:

Ropivacaina Cloridrato Monoidrato

GRUPPO TERAPEUTICO:

Anestetici locali

A COSA SERVE Ropivacaina Cloridrato S.A.L.F. (Ropivacaina Cloridrato Monoidrato)


Ropivacaina cloridrato S.A.L.F. 7,5 mg/ml e 10 mg/ml è indicata negli adulti e negli adolescenti sopra i 12 anni per:

Anestesia chirurgica:

  • blocchi epidurali in chirurgia, incluso parto cesareo
  • blocchi dei nervi maggiori
  • blocchi del campo chirurgico
Ropivacaina cloridrato S.A.L.F. 2 mg/ml è indicata per il trattamento del dolore acuto:

Negli adulti e negli adolescenti sopra i 12 anni per:

  • infusione epidurale continua o somministrazione in bolo intermittente per dolore post-operatorio e nell'analgesia del parto
  • blocchi del campo chirurgico
  • blocco continuo dei nervi periferici per infusione continua o per iniezioni in bolo intermittenti, per esempio per il trattamento del dolore post-operatorio

Negli infanti da 1 anno e nei bambini fino a 12 anni inclusi (peri e post operatorio):

  • blocco singolo e continuo dei nervi periferici

Nei neonati, negli infanti e nei bambini fino a 12 anni inclusi per (peri e post operatorio):

  • blocco epidurale caudale
  • infusione epidurale continua


Ultimi articoli