Sucramal

21 gennaio 2020

Sucramal




Sucramal è un farmaco a base di sucralfato, appartenente al gruppo terapeutico Antiulcera. E' commercializzato in Italia da Scharper S.p.a..


Confezioni e formulazioni di Sucramal (sucralfato) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Sucramal (sucralfato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Sucramal (sucralfato) e perchè si usa


Ulcera gastrica, ulcera duodenale, gastrite acuta, gastriti croniche sintomatiche, gastropatie da FANS (antinfiammatori non steroidei), esofagite da reflusso.



Come usare Sucramal (sucralfato): posologia, dosi e modo d'uso


Adulti:

1 compressa tre - quattro volte al giorno a giudizio del medico, da assumersi a distanza dai pasti.

Popolazione pediatrica

La sicurezza e l'efficacia di Sucramal nei bambini al di sotto di 14 anni di età non sono state stabilite.

I dati al momento disponibili sono riportati nel paragrafo 5.1.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Sucramal (sucralfato)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Il sucralfato non va somministrato durante eventuale trattamento antibiotico con tetraciclina, per evitare la formazione di sali complessi con conseguente inattivazione dell'antibiotico.

Il sucralfato non deve essere somministrato a neonati prematuri.



Sucramal (sucralfato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Poiché non esistono studi ben controllati su donne gravide, in caso di gravidanza deve essere usato solo se strettamente necessario. Non è noto se il sucralfato viene eliminato attraverso il latte umano, comunque la somministrazione del prodotto durante l'allattamento deve essere effettuata con cautela.



Sucramal (sucralfato) è utilizzato per la cura delle seguenti patologie:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube