Trazyl

04 giugno 2020

Trazyl




Trazyl è un farmaco a base di ibopamina cloridrato, appartenente al gruppo terapeutico Midriatici e cicloplegici. E' commercializzato in Italia da Omnivision Italia S.r.l..


Confezioni e formulazioni di Trazyl (ibopamina cloridrato) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Trazyl (ibopamina cloridrato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Trazyl (ibopamina cloridrato) e perchè si usa


L'ibopamina collirio, midriatico non cicloplegico, è indicata per:

  • midriasi diagnostica: esami del fondo oculare, della periferia retinica, fluorangiografie;
  • midriasi preoperatoria;
  • midriasi postoperatoria per prevenire la formazione di sinechie;
  • test di provocazione nella diagnostica del glaucoma;
  • trattamento dell'ipotonia oculare postchirurgica.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Trazyl (ibopamina cloridrato)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Glaucoma ad angolo chiuso o stretto.



Trazyl (ibopamina cloridrato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Il farmaco non ha causato anormalità nello sviluppo fetale negli studi preclinici; tuttavia si consiglia di somministrare il prodotto nei casi di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.



Quali sono gli effetti collaterali di Trazyl (ibopamina cloridrato)


Sono stati riportati eventi quali sensazione di bruciore, e meno frequentemente, iperemia congiuntivale e lacrimazione, conseguenti all'instillazione del collirio. Essi risultano di lieve entità, transitori e sempre reversibili spontaneamente.

Nei pazienti neonati si può verificare ischemia del bordo palpebrale; tale evento è di comune riscontro nel caso di terapia topica con farmaci simpaticomimetici e regredisce spontaneamente.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:

Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube