Valaciclovir Sandoz

17 giugno 2021

Valaciclovir Sandoz


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Valaciclovir Sandoz (valaciclovir cloridrato)


Valaciclovir Sandoz è un farmaco a base di valaciclovir cloridrato, appartenente al gruppo terapeutico Antivirali. E' commercializzato in Italia da Sandoz S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Valaciclovir Sandoz disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Valaciclovir Sandoz disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Valaciclovir Sandoz e perchè si usa


Infezioni da virus Varicella zoster (VZV) – herpes zoster

Valaciclovir Sandoz è indicato per il trattamento dell'herpes zoster e dello zoster oftalmico negli adulti immunocompetenti (vedere il paragrafo 4.4).

Valaciclovir Sandoz è indicato per il trattamento dell'herpes zoster nei pazienti adulti con immunosoppressione di entità lieve o moderata (vedere il paragrafo 4.4).

Infezioni da virus Herpes simplex (HSV)

Valaciclovir Sandoz è indicato
  • per il trattamento e la soppressione delle infezioni da HSV della cute e delle mucose che includono:
  • trattamento del primo episodio di herpes genitale negli adulti e adolescenti immunocompetenti e negli adulti immunocompromessi
  • trattamento delle infezioni ricorrenti di herpes genitale negli adulti e adolescenti immunocompetenti e negli adulti immunocompromessi
  • soppressione dell'herpes genitale ricorrente negli adulti e adolescenti immunocompetenti e negli adulti immunocompromessi
  • per il trattamento e la soppressione delle recidive di infezioni oculari da HSV negli adulti e adolescenti immunocompetenti e negli adulti immunocompressi (vedere il paragrafo 4.4).
Non sono stati condotti studi clinici nei pazienti con infezione da HSV immunocompromessi per cause diverse dall'infezione da HIV (vedere il paragrafo 5.1).

Infezioni da Cytomegalovirus (CMV)

Valaciclovir Sandoz è indicato per la profilassi dell'infezione e della malattia da CMV conseguente a trapianto d'organo solido negli adulti e negli adolescenti (vedere paragrafo 4.4).

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Valaciclovir Sandoz


Ipersensibilità a valaciclovir o aciclovir o a uno qualsiasi degli eccipienti.

Valaciclovir Sandoz può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Sono disponibili dati limitati sull'uso di valaciclovir e dati in quantità moderata sull'uso di aciclovir in gravidanza provenienti dai registri sull'uso in gravidanza (che hanno documentato gli esiti delle gravidanze in donne esposte a valaciclovir o ad aciclovir per via orale o per via endovenosa – il metabolita attivo di valaciclovir); 111 e 1246 esiti (29 e 756 esposte durante il primo trimestre di gravidanza rispettivamente) e l'esperienza successiva all'immissione in commercio non hanno indicato alcuna malformazione o tossicità fetale/neonatale. Studi sull'animale non mostrano tossicità della riproduzione per valaciclovir (vedere paragrafo 5.3). Valaciclovir deve essere usato in gravidanza solamente se il potenziale beneficio del trattamento supera il potenziale rischio.

Allattamento

Aciclovir, il principale metabolita del valaciclovir, viene escreto nel latte materno. Tuttavia, alle dosi terapeutiche di valaciclovir non è previsto alcun effetto sui neonati/bambini allattati al seno dal momento che la dose ingerita dal bambino è meno del 2% della dose terapeutica di aciclovir per via endovenosa per il trattamento dell'herpes neonatale (vedere paragrafo 5.2). Valaciclovir deve essere usato con cautela durante l'allattamento al seno e solo se clinicamente indicato.

Fertilità

Valaciclovir non ha effetti sulla fertilità nei ratti trattati per via orale. Ad alti dosaggi di aciclovir per via parenterale sono stati osservati atrofia testicolare e aspermatogenesi nei ratti e nei cani. Nessuno studio sulla fertilità nell'uomo è stato effettuato con valaciclovir ma nessun cambiamento nella conta, motilità e morfologia degli spermatozoi è stato riportato in 20 pazienti dopo 6 mesi di trattamento giornaliero con dosi da 400 mg a 1000 mg di aciclovir.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19, vaccini: secondo Siaaic sono sicuri per i malati autoimmuni
Malattie infettive
15 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, vaccini: secondo Siaaic sono sicuri per i malati autoimmuni
Covid-19, Green pass europeo: le indicazioni
Malattie infettive
14 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, Green pass europeo: le indicazioni
Covid-19, nuovo test salivare Spot
Malattie infettive
13 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, nuovo test salivare Spot