Vasorinil

26 ottobre 2020

Vasorinil



Vasorinil: a cosa serve , come si usa, controindicazioni. Confezioni e formulazioni di Vasorinil disponibili in commercio.


Vasorinil è un farmaco a base di tetrizolina cloridrato, appartenente al gruppo terapeutico Decongestionanti. E' commercializzato in Italia da D.M.G. Italia S.r.l. - Sede Legale:


Confezioni e formulazioni di Vasorinil (tetrizolina cloridrato) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Vasorinil (tetrizolina cloridrato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Vasorinil (tetrizolina cloridrato) e perchè si usa


Decongestionante nasale.



Come usare Vasorinil (tetrizolina cloridrato): posologia, dosi e modo d'uso


Adulti e bambini oltre 12 anni: due o tre nebulizzazioni al giorno per ogni narice.

Ogni spruzzo eroga 0.08 ml di prodotto.

Non superare le dosi consigliate.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Vasorinil (tetrizolina cloridrato)


Glaucoma, ipertrofia prostatica, malattie cardiache e ipertensione arteriosa grave, ipertiroidismo, grave insufficienza renale.

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore ai 12 anni.

Nella rinite cronica l'uso prolungato dei vasocostrittori è in genere controindicato.



Vasorinil (tetrizolina cloridrato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo medico.



Quali sono gli effetti collaterali di Vasorinil (tetrizolina cloridrato)


Il prodotto può causare localmente fenomeni di sensibilizzazione o congestione della mucosa di rimbalzo. Per rapido assorbimento attraverso le mucose infiammate (o la mucosa digestiva) si possono verificare effetti sistemici consistenti in ipertensione arteriosa, bradicardia riflessa, cefalea, disturbi della minzione.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa