Addensamento monoclonale in zona gamma

30 gennaio 2008

Addensamento monoclonale in zona gamma




27 gennaio 2008

Addensamento monoclonale in zona gamma

sono stato sospeso dalle donazione di sangue per quanto in oggetto. Vorrei sapere cosa fare e se quanto riscontrato é ereditario. Il medico riferisce che ci sono diversi casi riscontrati dopo che i donatori effettuano l'elettroforesi ma che ancora non si conoscono le cause di origine. Grazie per la risposta

Risposta del 30 gennaio 2008

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Ha ragione il Suo medico. Sui donatori si effettua con una certa sistematicità questo esame. Il donatore non viene sospeso definitivamente, ma solo tenuto in osservazione per un anno. Se le gammaglobuline rientrano o, quantomeno, si mantengono al livello riscontrato la volta precedente, senza aumentare in maniera eccessiva (cosa che potrebbe accadere in caso di malattie di una certa gravità), il donatore sarà riammesso alla donazione. Il riscontro di questa "anomalia", infatti, è un'evenienza abbastanza comune e nella stragrande maggioranza dei casi (come certamente anche nel Suo) non si osserverà alcuna evoluzione verso una malattia. Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa