Ago aspirato toride

27 giugno 2008

Ago aspirato toride




Domanda del 24 giugno 2008

Ago aspirato toride


Da un causuale controllo ecografico mi è stato trovato un unico nodulo di circa 18 mm alla tiroide Il succesivo esito dell ago aspirato ha dato il segunete referto: "Strisci ad elevata cellularità costituiti da tireociti irregolari, con saltuarie dismetrie nucleari in indi a lembi, talora con architettura pseudopapillare. Si evidenziano focali nucleoli, incisore nucleari e pseudoinclusi. Il reperto è sospetto anche se non chiaramente diagnostico per carcinoma papillare. Si consigliano ulteriori accertamenti" tutti glie esami del sangue relativi alla tiroide sono nella norma. quindi la mia tiroide funziona benissimo Ora il medico mi consiglia la completa asportazione chirurgica della tiroide. Non è megio che faccia altri accertamenti ? e quali mi consigliate Esistono delle eventuali alternative sempre chirurgiche meno drastichè ?
Risposta del 27 giugno 2008

Risposta di SANDRO FARAGONA


Gentile Signora,

l'esame citologico mediante agoaspirazione quando da un referto di questo genere ha una elevata attendibilità. Le consiglio di sottoporsi ad intervento di tiroidectomia che le garantirà una sicura guarigione. Alternative non ce ne sono.

Dott. Sandro Faragona
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Odontoiatria



Il profilo di SANDRO FARAGONA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Cuore circolazione e malattie del sangue
27 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne