Allergia

12 aprile 2007

Allergia




04 aprile 2007

Allergia

Ho un bimbo di 9 anni. E' allergico a graminacee e acari della polvere. Premetto che con questo suo problema ci convive bene senza avere grossi problemi ( fatto test, visite allergologiche e seguito periodicamente da un otorino). Seguiamo adeguata profilassi ambientale e in primavera lo aiutiamo con un antistaminico. Il bimbo desidera da tempo un cane. Gliel'ho sempre negato per via di questo sua allergia, ma mi chiedo se faccio bene ad evitare di prenderlo oppure se sono esagerata e se in effetti il cane(eventualmente uno a pelo corto) potrebbe non dargli ulteriori problemi (e avere quindi non più degli acari che abbiamo noi nei capelli). In attesa di una risposta, ringrazio e distinti saluti.

Risposta del 12 aprile 2007

Risposta a cura di:
Dott. ANTONIO URBANO


l'allergia al cane è da dimostrare ed in ogni caso è dovuta alla forfora del pelo di cane e non agli acari;
considerato che suo filgio non ha grossi disturbi ed ai cambi di stagione adotta solo l'antistaminico, io adotterei tranquillamente il cane dal momento che sono convinto che la privazione genera disturbi ben maggiori che la propabile allergia( tutta da dimostrare), la bonifica ambientale e la terapia adottata consentiranno anche con la presenza dell'amico fedele una vita sana e più gioiosa a suo figlio.
cordiali saluti

Dott. Antonio Urbano
Pediatra convenzionato
Specialista in Pediatria e Neonatologia

Ultime risposte di Infanzia

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa