Alprostadil

02 luglio 2005

Alprostadil




26 giugno 2005

Alprostadil

Le iniezioni di Alprostadil possono dare fibrosi del pene. Ho due domande a riguardo, dovendo inziare a farne uso:

1) Dopo quanto tempo può comparire fibrosi? (uso settimanale: 2 iniezioni)

2) La fibrosi è reversibile con una temporanea sospensione del farmaco oppure è permanente?

Grazie infinite, Giorgio.

Risposta del 02 luglio 2005

Risposta a cura di:
Prof. GIANFRANCO CONTALBI


Caro Giorgio non è proprio vero che le iniezioni con alprostadil diano fibrosi, a meno che tu non vada incontro ad una erezione prolungata (priapismo)indotta dall'utilizzo di un dosaggio inadeguato del farmaco. In fatti il farmaco che può tipicamente dare fibrosi del pene anche se non si ha priapismo è la papaverina, che veniva usata un tempo quando ancora non era utilizzato l'alprostadil. Oggi la papaverina è usata con iniezioni nel pene solo per il basso costo però ha il rischio di fibrosi peniena che per l'alprostadil non è stato chiaramente dimostrato.
Per la comparsa di fibrosi peniena con papaverina può bastare anche una sola iniezione endocavernosa. Spontaneamente è difficile una regressione della fibrosi e bisogna eseguire terapie all'uopo
Vorrei anche far notare che l'insorgenza di fibrosi peniena aquisita non secondaria a priapismo richiede anche una certa predisposizione.

Prof. GIANFRANCO CONTALBI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Andrologia
Specialista in Urologia
MODENA (MO)

Ultime risposte di Salute maschile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube