Ansia

20 settembre 2019

Ansia





07 luglio 2018

Ansia

Sono un ragazzo di 33 anni e da anni soffro di ansia, in quest'ultimo periodo dove purtroppo dormo poco per via della bambina che è nata da pochi mesi e che non mi fa andare a letto prima dell'1 30 ho iniziato ad avere dei sintomi fisici significativi, quali senso di stordimento, testa pasante, difficoltà di concentrazione, addirittura quando parlo a volte mi impappino. . . Tutto questo accompagnato dall'aumento dell'ansia che scaturisce una miriade di pensieri negativi che a volte mi mettono paura. . .
tutto ciò inoltre si è accentuato un paio di giorni fa a seguito di un intossicazione alimentare dove ho perso svariati liquidi col vomito che mi ha debilitato ulteriormente. . . può essere che tutto questo sia comportato da un problema organico o si tratta di un problema legato alla sfera psicologica???

Risposta del 20 settembre 2019

Risposta a cura di:
Dott. PIER LUIGI ROCCO


Il suo quadro è suggestivo di un momento di un intenso stress, che, ragionevolmente è conseguenza della fase della vita in cui si trova. Un buon suggerimento è quello di consultare uno psichiatra, che potrà offrirle soluzioni valide per superare questo momento difficile.

pier luigi rocco
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Udine (UD)

Ultime risposte di Mente e cervello

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli