Ansia

05 giugno 2006

Ansia




02 giugno 2006

Ansia

mia nipote di 16 anni manifesta da circa 6 mesi stati d'ansia acompagnati da cambiamenti d'umore repentini attribuivamo il tutto allo stress scolastico, però il protrarsi di tale situazione ci ha indotto a rivolgerci ad uno psichiatra-psico terapeuta da circa 2 settimane la ragazza assume 15 gocce si alprazolam. . . Però è sorto un inconveniente. . L'umore è leggermente migliorato ma manifesta uno stato ansioso che non riesco a definire. . . . Una via di mezzo tra piccoli attacchi di panico e convulsioni. . . . Della durata di circa 15 minuti molto frequenti nell'arco della giornata può aiutarmi a capire meglio? la ringrazio anticipatamete e le porgo distinti saluti

Risposta del 05 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. VITTORIO NAHUM SEMBIRA


Il farmaco che assume va bene per l' Ansia se la frequenza è mattina pomeriggio e sera Ha un lieve effetto antidepressivo. Non risolve i casi di attacco di panico. Le convulsioni non c'entrano e vanno studiate da un neurologo con EEG, salvo complicanze febbrili

Dott. Vittorio Nahum Sembira
Continuità Assistenziale
Specialista in Psicologia

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa