Ansia

18 gennaio 2007

Ansia




14 gennaio 2007

Ansia

Salve vorrei gentilmente un vostro parere circa l assunzione e gli effetti collaterali della stessa cioe' dell ' antidepressivo elopram 40 mg il quale mi e' stato prescritto per disturbi di ansia con disturbi di comporamento ossesivo; essendo cardiopatico per bypss aortocoronarico nel 2000 assumo il lexotan gtt (10)mattina (15)l la sera mentre l' elopram ho assunto per iprimi 15 giorni 5 gtt la sera dopo sono passato a10 gtt, il disturbo piu' grave che ho avuto e il quale mi ha creato piu' stress era che non riuscivo piu' ad eiaculare con tutta la mia buona volonta' che il piu' delle volte rinunciavo tante'che per il mio problema cardiologico era stressante. Siccome ho notato beneficio; pero' per il sudetto problema due gtt ogni tre giorni lo tolto e ho ripreso diciamo regolarmente anche perche non ho ancora smaltito completamente. Premetto che devo ancora ritornare al controllo ho fatto la cura solo per due mesi Grazie per la risposta e la mia domanda e esiste un antidepressivo che non crea questo problema?g. G. .

Risposta del 18 gennaio 2007

Risposta a cura di:
Dott.ssa ESTER ADRIANA CINZIA GULISANO


Gentile Signore, gli antidepressivi che non danno problemi alla sfera sessuale esistono, nel suo caso è consigliabile il Trazodone (nome commerciale Trittico 75 AC cp) da assumere a dosi progressivamente crescenti, la compressa è suddivisibile in tre parti perciò potrebbe iniziare con 1/3 di compressa per tre sere e poi aumentare progressivamente la dose. Il Lexotan dà minimi problemi e può continuare ad assumerlo.

Dott. Ssa ester gulisano
Medico Ospedaliero
Specialista in Psichiatria
CATANIA (CT)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
17 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
Disturbi dell'umore
13 febbraio 2020
Patologie mediche
Disturbi dell'umore
Vittime del web: stressati da facebook
13 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vittime del web: stressati da facebook
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube