Antidepressivi

20 novembre 2007

Antidepressivi




15 novembre 2007

Antidepressivi

Egr. Dottoressa, vengo da un periodo difficile di gravi lutti familiari dal quale non riesco a risollevarmi da sola. Il mio medico mi ha consigliato di non rivolgermi ad uno psicologo, ma direttamente ad uno psichiatra e di farmi prescrivere antidepressivi. Esistono valide alternative a questa soluzione?Ho il timore di diventare dipendente dai farmaci di questo tipo e, se fosse possibile, vorrei evitarli. Grazie.

Risposta del 20 novembre 2007

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Se questi farmaci vengono dati con accuratezza non creano dipendenza. E' probabile che lei abbia effettivamente bisogno di un supporto farmacologico, tenendo però presente che il lutto non è una malattia, ma una condizione della mente che richiede una elaborazione mentale. E' probabile che lei riesca da sola ad attraversare questa fase di elaborazione e che quindi non abbia bisogno di una psicoterapia. Ricordo di nuovo la differenza tra psicoterapia e sostegno psicologico: il secondo è un sostegno temporaneo, la psicoterapia è un vero strumento terapeutico.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa