Battito costantemente alto

21 marzo 2018

Battito costantemente alto




17 marzo 2018

Battito costantemente alto

Soffro da molti anni di battito costantemente alto. I miei battiti si aggirano fra i 100, 110 durante tutta la giornata. Non accuso altri sintomi. Ho effettuato più volte ecg, ecocardio, ecc sotto sforzo e Holter che non hanno evidenziato nulla, la conclusione e stata tachicardia sinusale. Sono un tipo molto ansiosome sensibile e mi accorgo subito se i battiti aumentano. Per abbassare il battito la mattina assumo mezza compressa di atenololo ormai da molto tempo. La mia domanda e questa dovrò dipendere ttutta la vita da questa pillola. . . ?perché i miei battiti sono superiori alla norma. . NessunO dei s cardiologi consultati ha saputo darmi una risposta, limitandosi a rimandare tutto allo stato ansioso. Dimenticavo, valori della tiroide ripetuti piu volte sono nella norma. Grazie

Risposta del 21 marzo 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Purtroppo, non sempre, in medicina, è possibile fare una diagnosi esatta. Talvolta la diagnosi viene fatta " per esclusione " : cioè, escludo tutte le altre cause conosciute e più importanti e non mi rimane che quella, nel suo caso lo stato d' ansia. Va bene così, anche se dovrà prendere per un certo periodo ( non è detto che sia per sempre ) quel farmaco.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa