Bradicardia e palestra

12 ottobre 2017

Bradicardia e palestra




11 ottobre 2017

Bradicardia e palestra

Salve. Sono una studentessa di 18 anni, faccio bodybuilding da un anno. Ultimamente ho sentito fatica e giramenti, e l'ecg risulta che io abbia 40 battiti al minuto a riposo. Prendo farmaci antidepressivi in quantità minima, le analisi sono perfette e in famiglia nessuno ha mai avuto problemi di cuore. L'ecg è sempre, sempre stato perfetto. C'è possibilità che si tratti del cuore d'atleta? Grazie mille.

Risposta del 12 ottobre 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Una frequenza cardiaca di 40 non costituisce un " problema di cuore ". Non deve confondere il cuore d' atleta, che è il cuore un po' aumentato di volume, come si riscontra spesso negli atleti agonisti, dal suo cuore, che - con una frequenza bassa - permette di svolgere un 'attività sportiva meglio di altri.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube