Bruxismo

09 aprile 2002

Bruxismo




Domanda del 05 aprile 2002

Bruxismo


per un bambino di 4 anni e' normale digrignare i denti nel sonno? qual'e' la causa?
Risposta del 06 aprile 2002

Risposta di MAURO MILARDI


A 4 anni od in età maggiore è sempre un sintomo di Ansia . Se questo avviene per un periodo limitato non consiglio interventi specifici, se non riflettere su eventuali situazioni familiari che, potenzialmente, la possano indurre (un cambiamento di casa, l'arrivo di un fratellino o sorellina, ecc. ?). Come per ogni altro bambino, è importante essere per lui un riferimento sicuro e tranquillizzante, dando affetto senza dimostrare Ansia .

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata



Il profilo di MAURO MILARDI
Risposta del 09 aprile 2002

Risposta di MAURO MILARDI


E' sempre una manifestazione collegata all' Ansia , anche ad un'età così giovane. Non ritengo debba essere strutturata, al momento, alcuna terapia. Piuttosto rifletta se vi sono state recentemente situazioni che possano aver creato modificazioni nell'ambiente (trasloco, nascita di un fratello, litigi in famiglia, ecc.). Importante è offrire la sicurezza di un buon attaccamento con i genitori ed, in particolare, con la mamma.

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata



Il profilo di MAURO MILARDI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Mente e cervello
19 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
Mente e cervello
16 settembre 2018
Libri e pubblicazioni
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo
Mente e cervello
13 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo