C'è tachicardia e tachicardia?

12 maggio 2014

C'è tachicardia e tachicardia?




11 maggio 2014

C'è tachicardia e tachicardia?

Salve cari medici,
volevo farvi una domanda che non vuole essere una richiesta di consulto diretto su problematiche mie personali, ma è una mia semplice curiosità di carattere generale. Non sono mai riuscito a capire come mai una persona molto stressata e ansiosa, che porta il suo cuore a lavorare duramente durante tutto l'arco della giornata, sia considerato a lungo termine a rischio di malattie cardiovascolari, mentre un'altra persona molto sportiva, che si allena per ore durante il giorno e che quindi fa lavorare il cuore alla stessa maniera, se non più intensamente, non sia considerata tale. Voglio dire, come da titolo: esiste una tachicardia " negativa" e una " positiva"? In che modo si differenziano?
Mi scuso fin d'ora se la domanda può sembrare stupida.
Grazie

Risposta del 12 maggio 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non è proprio come dice lei. È una credenza popolare che lo stress provochi " mal di cuore ". In realtà le coronarie si restringono per processi di Arteriosclerosi. Al contrario, il cuore di un atleta agonista aumenta di volume e dopo molti anni può capitare che venga irrorato meno dalle coronarie.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube