Contagio malattie

27 ottobre 2004

Contagio malattie




20 settembre 2004

Contagio malattie

GENTILISSIMO DOTTORE, LE SCRIVO PER CHIEDERE QUANTO SEGUE: HO UN'AMICA CHE STA FACENDO UN VIAGGIO IN NABIBIA (NON SONO SICURA SI SCRIVA COSI', COMUNQUE IN AFRICA), NON HA EFFETTUATO NESSUN TIPO DI VACCINAZIONE, E' TEMIBILE UN QUALCHE CONTAGIO AL SUO RIENTRO, SE SI' COME E' POSSIBILE EVITARLO? E QUANTO E' L'INCUBAZIONE, IN GENERE, DI EVENTUALI MALATTIE?

Risposta del 27 ottobre 2004

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Da quel che mi risulta in Namibia non c'è rischio di febbre gialla e dunque non serve vaccinarsi per questa malattia, mentre utile è la profilassi antimalarica (che comunque per la Sua amica servirà ormai per la prossima volta, visto che penso che sia già rientrata dal viaggio) e forse anche, essendo in Africa, la vaccinazione per Epatite A e tifo.
Se non ci sono stati comportamenti o incidenti a rischio l'unica malattia che c'è probabilità di contrarre mi sembrerebbe solo la malaria. Ha un'incubazione che può arrivare anche a un mese o poco più e, dunque, se dovessero presentarsi episodi febbrili dopo il rientro sarà bene che la Sua amica faccia sempre presente ai medici che è stata a Namibia.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19, la terza dose è efficace e protegge
Malattie infettive
22 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, la terza dose è efficace e protegge
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina
Malattie infettive
12 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina