Cosa mi consigliate dopo l'estrazione di un molare

19 marzo 2008

Cosa mi consigliate dopo l'estrazione di un molare




04 marzo 2008

Cosa mi consigliate dopo l'estrazione di un molare

ho rotto un molare e purtroppo bisogna estrarlo. . il mio dentista mi ha consigliato un ponte ma sinceramente non vorrei toccare altri denti. . mi ha detto che se non voglio fare il ponte c'è un altro modo e cioè di costruire un dente che va avvitato nell'osso della gengiva. . mi potete chiarire un po' le idee visto che il mio dentista non fa quel tipo di intervente non vorrei che mi consigliasse nel suo interesse. . grazie!

Risposta del 19 marzo 2008

Risposta a cura di:
Dott. CORRADO ORLANDI


OLTRE LA METODICA TRADIZIONALE (PONTE), L'ALTERNATIVA E' L'IMPLANTOLOGIA PER QUANTO RIGUARDA LA SOSTITUZIONE PROTESICA DI TIPO FISSO DEI DENTI MANCANTI. AL CONTRARIO DELLA METODICA TRADIZIONALE, QUELLA IMPLANTOLOGICA RICHIEDE UNO SCRENEENG PRE INTERVENTO PER LA VALUTAZIONE DI DIVERSI PARAMETRI DI SALUTE GENERALE E DI SITUAZIONE OSSEA LOCALE, ATTO A FORNIRE O MENO L'INDICAZIONE TERAPEUTICA IMPLANTOLOGICA. CORDIALI SALUTI

Dott. Corrado Orlandi
Odontoiatra
PESCARA (PE)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa