Cuore,disturbi neurologici o attacchi di panico?

21 ottobre 2005

Cuore,disturbi neurologici o attacchi di panico?




16 ottobre 2005

Cuore,disturbi neurologici o attacchi di panico?

Premettendo che sono un soggetto ansioso con storia di attacchi di panico e quindi lggermente ipocondriaca, non vorrei pero' sottovalutare alcuni sintomi che magari riguardano un problema fisicco. A volte sento una certa mancanza di respiro, tachicardia e vertigini (immagino dovute alla ridotta immissione di ossigeno con la mancanza di respiro) sia in condizioni di movimento che a riposo e in particolar modo nei giorni premestruali. Inoltre al mattino ho dolori alle punte delle dita sia delle mani che dei piedi. Penso che sia possibile che trattasi di fenomeni ansiosi, ma il disagio e' fortemente fisico! Un anno fa mi sono sottoposta a ecocardiogramma, a tac polmonare e a esami del sangue. tutto nella norma, a parte un'allergia all'erba canina e al nocciolo. Le sarei grata se mi potesse dare un parere qualificato. Grazie

Risposta del 21 ottobre 2005

Risposta a cura di:
Dott. ALESSANDRO ROMANO


dopo tutti gli esami che ha eseguito e che sono risultati negativi é probabile che si tratti di una sindrome ansiogena. E' vero che i disturbi fisici conseguenti sono spesso fastidiosi ma tenga presente che spesso sono ancora piu' dolorosi perchè possono sfociare in Gastrite, sindrome colecistica da spasmo, colite spastica ecc.

In questi casi bisogna rimuovere le cause del suo stato ansioso piu' che con farmaci con una buona psicoterapia.

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa