Cuore e panico

14 novembre 2004

Cuore e panico




10 novembre 2004

Cuore e panico

sono una ragazza di 35 anni che da alcuni mesi soffre di lievi attacchi di panico che mi sono venuti dopo un periodo di forte stress emotivo. . Con tachicadia(jho la pressione bassa). MI capita a volte che salendo 4 rampe di scale arrivo in cima con forti battiti e fatica di respirare, cosa che prima non mi era mai capitata. Mi capita spesso quando sono agitata. Vorrei sapere se qs problemi possono essere legati a problemi cardiologici o legati a sintomi da panico. grazie ANNA RITA

Risposta del 13 novembre 2004

Risposta a cura di:
Dott.ssa GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Credo che le gioverebbe un po' di terapia con dell'Arnica omeopatica, che è il rimedio dei traumi fisici e psicologici. Provi a consutare un omeopata unicista.
Inoltre le consiglierei di frequentare una palestra: arti marziali, Pilates, o almeno lo yoga. E' anche giusto prendersi cura del proprio corpo.
Saluti.

Dott. Ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)

Risposta del 14 novembre 2004

Risposta a cura di:
Dott.ssa LUCIA IOSSA


I tuoi disturbi, così come li descrivi, sembrano esclusivamente legati ad una problematica di tipo funzionale:in altre parole sembra un disagio psicologico che ti genera iil sintomo fisico. Penso che sarebbe opportuno, per completezza di indagini, farti visitare anche da uno specialista psichiatra.

Dott. Ssa Lucia Iossa
Pubblica amministrazione
Ricercatore
Medicina Territoriale
TERZIGNO (NA)



Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Mente e cervello
15 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Mente e cervello
05 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello
Mente e cervello
24 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello