Depressione ansia

18 febbraio 2005

Depressione ansia




13 febbraio 2005

Depressione ansia

sono stata da uno psichiatra che mi ha diagnosticato ansia generalizzata (che si manifestava soprattutto con depersonalizzazione) e leggera depressione. Mi ha dato en (8 gocce alla mattina e 8 alla sera) e efexor 75 una compressa alla sera. E' tre settimane che prendo questi farmaci:l'ansia e la depersonalizzazione sono molto diminuite ma io mi sento più depressa di prima. . Come è possibile? Dopo quanto tempo fa effetto l'antidepressivo? e come mai mi sento più giù ora che prima? Grazie mille

Risposta del 16 febbraio 2005

Risposta a cura di:
Dott. GASPARE PALMIERI


Talvolta sono necessarie alcune settimane in più. Per il fatto di sentirsi più giù non c'entra l'antidepressivo. Bisognerebbe vedere se in queste settimane è successo qualcosa che la preoccupa. ne riparlerei con lo psichiatra al prossimo incontro.

Dott. Gaspare Palmieri
Specialista in Psichiatria
Casa di cura convenzionata
MODENA (MO)

Risposta del 16 febbraio 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Ma CHI, vorrei sapere, CHI l'ha detto che il male di vivere si cura con le pastiglie? Alla sua età, poi! Perbacco, trovi uno o una psicoterapeuta e faccia il punto della situazione! Non vorrà pensare di dover dipendere dalle pastiglie per tenere sotto controllo. . . che cosa? Non le interesserebbe saperlo?
Coraggio. Un caro abbraccio.

Dott. Ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista in Neuropsichiatria infantile
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Specialista attività privata
MILANO (MI)

Risposta del 18 febbraio 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa BARBARA SANGIORGI


Mi sembra che la diminuzione della sintomatologia ansiosa, sia già un ottimo risultato, che denota l'efficacia della terapia intrapresa. Il fatto che si senta "più depressa di prima" non mi sembra imputabile alla farmacoterapia, ma va valutata con lo specialista; forse la terapia va ottimizzata, forse ci sono componenti di tipo cognitivo, e comunque i tempi di miglioramento hanno anche variabili di tipo individuale. Pian piano vedrà che ci sarà un miglioramento anche nella restante sintomatologia.

Dott. Ssa barbara Sangiorgi
Specialista in Psicologia
Casa di cura privata
Specialista attività privata
RIOLO TERME (RA)



Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19, la salute mentale passa per il microbioma
Mente e cervello
17 settembre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, la salute mentale passa per il microbioma
Tenere attivo il cervello ritarda Alzheimer
Mente e cervello
13 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Tenere attivo il cervello ritarda Alzheimer
Anziani, la demenza è causa di decesso?
Mente e cervello
04 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Anziani, la demenza è causa di decesso?