Depressione depersonalizzazione

26 marzo 2016

Depressione depersonalizzazione




24 marzo 2016

Depressione depersonalizzazione

Buonasera. Mi chiamo Francesca e ho ventuno anni. Dagli inizi di febbraio sto vivendo un periodo bruttissimo, segnato da ansia e angoscia e paura della morte. Io lo so che questa paura è dovuta in realtà alla insicurezza che ho sempre avuto e dalla mia bassa autostima ma è arrivata dopo un periodo di forte stress emotivo e non so più come uscirne. Tutto è iniziato agli inizi di febbraio. Il picco di stress è sfociato con una influenza che ha portato a dolori e sintomi che poi ho scoperto dopo quasi un mese essere sintomi di un difetto della posizione della lingua. Purtroppo questi sintomi mi hanno portato forte paura e la conseguente ansia e paura della morte. In più credo di aver avuto degli attacchi di depersonalizzazione. Lo specialista mi ha detto che l ansia e la depressione sono altri possibili sintomi del mio problema perché produco meno serotonina. E che risolvendo il mio problema (attraverso una terapia che già ho iniziato) i miei disturbi dell' umore svaniranno. Io non ne sono convinta. Agli inizi di febbraio quando tutto iniziavo mi sentivo fuori di me, come se fossi irreale mi sentivo stonata e come se oscillassi, come se non fossi padrona del mio corpo( per questo dico che è depersonalizzazione. ) Mi ponevo domande esistenziali sul senso della vita e della morte. Non riuscivo a stare a casa da sola e ancora adesso provo queste sensazioni. Ho paura di farmi del male. Ho pensieri sconnessi e anche suicidi. Ho paura di essere impazzira. Non mi sento come prima e il tutto peggiora perché ho continui mal di testa e i nervi del cranio e del viso mi tirano per via del problema che ho. Mi sento priva di emozioni e la cosa che più mi spaventa è che è come se la mia mente non volesse stare piu nel mio corpo per via dei dolori che mi hanno sfiancato e destabilizzato per più di un mese. Non so che fare. Ho paura di avere qualche malattia psicologica. Poi i dolori che ho agli occhi per via dei nervi mi portano a una vista strana, vedo come se piovesse e ho paura.

Risposta del 26 marzo 2016

Risposta a cura di:
Dott. MARCO PAOLEMILI


Non indica quale terapia stia facendo, ma dai sintomi che riporta, sembra che si tratti di un disturbo depressivo o ansioso

Dott. Marco Paolemili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Ricercatore
Psicoterapia
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa