Dialisi e animali domestici

09 gennaio 2005

Dialisi e animali domestici




Domanda del 05 gennaio 2005

Dialisi e animali domestici


Avere in casa (anche solo per brevi periodi) un cane è rischioso per una persona che si sottopone a dialisi peritoneale? Potrebbe essere la causa di una peritonite pur prendendo le dovute precauzioni?
Risposta del 09 gennaio 2005

Risposta di:
Dott. CIRO PASQUALE LENTI


Gentile signora come lei sa, prima di eseguire gli scambi bisogna lavarsi per bene le mani, preparare il campo sterile dove appoggiare l'occorrente, eseguire le manovre in maniera corretta e sempre con la massima attenzione anche le esegue da molto tempo e la routine potrebbe portarla a farle in maniera automatica e quindi con meno precisione. La presenza degli animali domestici in casa non dovrebbe comportare alcun problema sempre che quest'ultimo non frequenti l'ambiente dove lei esegue gli scambi e dov'è presente tutto il materiale necessario per il suo trattamento.

Dott. Ciro Pasquale Lenti
Medico Ospedaliero

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Potrebbe interessarti