Disturbo ossessivo compulsivo

29 ottobre 2004

Disturbo ossessivo compulsivo




26 ottobre 2004

Disturbo ossessivo compulsivo

Qual è il centro ospedaliero più competente nel trattare questo disturbo nel nord italia? cosa pensa del parere dello psichiatra francese Alain Sauteraud di iniziare solamente con la terapia cognitiva comportamentale senza farmaci per capirne la reale efficacia della terapia sul soggetto e della tesi che la psicanalisi non risolva questi problemi. Per capire l'efficavia del farmaco anzichè sperimentarli diversi non si potrebbe dosare es. i livelli di seratonina presenti nel sangue? grazie

Risposta del 29 ottobre 2004

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE NARDINI


in ogni azienda sanitaria locale o socio-sanitaria, come è più comune nelle regioni settentrionali, o in ogni azienda ospedaliera per la Lombardia il centro di riferimento è il servizio di psichiatria o di salute mentale per il trattamento del disturbo ossessivo compulsivo (DOC).
la terapia cognitiva comportamentale risulta, dai dati in letteratura, efficace nel trattamento del disturbo soprattutto per quanto riguarda il controllo dei sintomi, che considerato il riflesso che tale patologia ha sulle performance dell'individuo, rappresenta un obiettivo prioritario.
L'approccio psicoanalitico non ha dimostrato la stesa efficacia nella risoluzione sintomatica del (DOC) di quello cognitivo comportamentale.
il dosaggio di un unico mediatore, allo stato attuale delle conoscenze, aiuterebbe poco a orientare la scelta di un programma terapeutico che nel caso dei principali disturbi psichiatrici non può essere mai esclusivamente farmacologico, ma deve essere complesso (approccio bio-psico-sociale).
Il dosaggio dei vari mediatori risulta, invece, utile se non necessario sul piano sperimentale.

Dott. Giuseppe Nardini
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa