Dolore retrosternale

09 novembre 2014

Dolore retrosternale




06 novembre 2014

Dolore retrosternale

Gent. mi dr.
da circa 3 mesi accuso dolore retrosternale, Mal di gola, amaro in bocca, raucedine, ma nonostante la cura esomoprazolo 40mg. , riopan e gaviscon le cose non migliora.
Il medico di base mi ha prescritto una Esofagogastroduedenoscopia con biopsia. l'esito e il seguente· Esofago privo di alterazioni.
Cardias incontinente per la presenza di Ernia iatale da scivolamento rivestita da mucosa integra.
Stomaco a pareti elastiche, dotato di regolare attivita'cinetica e di rivestimento mucoso diffusamente edematoso ed iperemico con soffusioni emorragiche a livello del fondo-
Piloro regolare. Biopsie in atro e corpo.
Duedeno, normali il bulbo ed il tratto prossimale della seconda porzione.
Conclusioni· Ernia iatale da scivolamento, gastropatia in fase di definizione istologica. Materiale inviato A) Biopsie antro gastrico. B) Biopsie corpo gastrico. Reperto macroscopico· A) Due prese bioptiche. B) Due prese bioptiche.
Diagnosi esame istopatologico·
A) Gastrite superficiale di intensita'lieve, ad attivita'lieve. Non evidenza di metaplasia intestinale. Positiva la ricerca di H. P. (PIU').
B) Gastrite superficiale di intensita'lieve, ad attivita'lieve. Non evidenza di metaplasia intestinale. Positiva la ricerca di H. P. (PIU').
Valutare in base al quadro clinico opportunita'eradicazione H. P.
Cosa consigliate ad un uomo di 67 anni che nostante le cure non riesce a migliorare.
Per cortesia spiegatemi chiaramente quanto sopra.
Grazie e cordiali saluti.

Risposta del 08 novembre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Lei ha un'Ernia iatale che può essere la causa dei dolori e del reflusso. Quest'ultimo non è costituito solo da acido, ma anche da bile, dato il senso di amaro in bocca. quindi andrebbe rivista e completata la terapia antireflusso da parte del suo medico. Potrebbe migliorare con l'aggiunta di qualche prodotto ad azione procinetica. Consiglio di effettuare la terapia per eliminare l'Helicobacter.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)
Risposta del 09 novembre 2014

Risposta a cura di:
Dott. GABRIELE CAPURSO


Buongiorno,
I sintomi che riferisce sono francamente riferibili al reflusso gastroesofageo, per il quale aveva gia'iniziato terapia, ma il irsocontro di una gastropatia cosi'diffusa con presenza di Helicobacter pylori potrebbe suggerirne l'eradicazione. Si rivolga ad un gastroenterologo per la terapia.
Saluti

Dott. Gabriele Capurso
Ricercatore
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
ROMA (RM)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube