Dolori al collo, alla spalla e al braccio  molto fastidiosi.

05 novembre 2006

Dolori al collo, alla spalla e al braccio molto fastidiosi.




01 novembre 2006

Dolori al collo, alla spalla e al braccio molto fastidiosi.

Salve. Negli ultimi mesi mi sono comparsi dei dolori alla spalla e al braccio destro molto fastidiosi. Da 3 o 4 anni ogni tanto mi compariva un dolore sotto la scapola destra, che curavo e mi guariva in circa 2 settimane con antiffiammatori e pomate locali. Poi si è aggiunto un formicolio notturno di tutto il braccio e la mano destra con completa insensibilità dello stesso. Ultimamente mi sono comparsi questi dolori alla spalla destra e al braccio, ma più che dolori sono come delle scariche elettriche che mi attraversano tutto il braccio e la mano. Di recente ho fatto delle fisioterapie (TENS, 10 sedute da 20 minuti ciascuna) e delle manipolazioni al braccio e alla spalla destra. La terapista che mi ha eseguito le manipolazioni ha detto che secondo lei potrebbe dipendere tutto dal collo e quindi dalle cervicali. E' possibile? Premetto che io non ho mai sofferto di cervicali. Premetto anche che passo parecchie ore al giorno e all settimana davanti al Computer, potrebbe essere questo il problema? Scusate se mi sono dilungato così tanto con la descrizione, ma volevo darvi tutti i dettagli possibili. Potete dirmi che tipo di disturbo ho e come posso curarlo? Grazie.

Risposta del 05 novembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. LEONARDO LEONE


Gentile Signore
Il suo problema potrebbe derivare da patologie compressive a carico delle vertrebe cervicali, oppure da sindrome dello stretto toracico superiore (meno frequente). Ovvio e' lo studio della colonna in toto (rmn-Tc) e sottoporsi in seguito alla visita di uno specialista neurochirurgo o ortopedico.
Distinti saluti

Dott. Leonardo Leone
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
ROMA (RM)

Risposta del 05 novembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. STEFANO TREGGIARI


Gentile Signore,

Alcune patologie "intratoraciche" possono provocare una compressione sulle strutture nervose che irradiano la spalla ed il braccio.
Le consiglierei di esegure, se non l'ha gia' fatto, un banale esame radiografico del torace in due proiezioni (postero-anteriore e laterale destra). Nel caso fosse refertato come "negativo" dovra' eseguire una TAC torace con studio degli apici polmonari al fine di escludere definitivamente un coinvolgimento "intratoracico"

Cordiali saluti

Dott. Stefano Treggiari
Specialista in chirurgia toracica
ospedale Forlanini - Roma -
streggiari@scamilloforlanini. Rm. It

Dott. Stefano Treggiari
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia toracica
ROMA (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa