Emocromatosi

04 febbraio 2008

Emocromatosi




01 febbraio 2008

Emocromatosi

Egregio Dottore, Ho 62 anni, circa 3 anni fa dopo aver avuto conferma di essere affetto di emocromatosi, mi sono sottoposto a salassi per circa 2 anni e mezzo facendo scendere la ferritina da 900 a 125 (max 300). Durante questi trattamenti gli stessi medici non capivano perchè il valore della sideremia era sempre oltre il valore massimo. Premetto che non ho avuto danno al fegato o ad altri organi, di essere un tipo attletico e di non avere altri disturbi (pressione 80-120). Ho spesso il colesterolo che si avvicina ai valori massimi. La mia domanda è la seguente: mi sottopongo periodicamente (ogni 4 mesi circa) a un salasso di 450 cc. e malgrado la ferritina è leggermente superiore al valore minimo purtroppo la sideremia è sempre oltre il valore massimo (ultimamente 265 (Max 160). Cosa debbo fare per farla abbassare ? Premetto che non mangio molta carne o legumi. In attesa. . . Grazie

Risposta del 04 febbraio 2008

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Il valore della sideremia non deve preoccuparLa. Se la ferritina è stata già portata ai livelli di sicurezza non ha nulla da temere. Continui a sottoporsi ai regolari salassi e se vuole fare del bene al prossimo, sappia che, non avendo danni d'organo, può anche donare il sangue. . . E quello Le è consentito anche ogni tre mesi. Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa