Epistassi frequente

04 marzo 2006

Epistassi frequente


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


28 febbraio 2006

Epistassi frequente

Gent. Mo dottore,
avrei bisogno di sapere come poter risolvere l' Epistassi frequente (1 volta ogni 7-10gg) di mia madre di età 70aa ipertesa in trattamento farmacologico con diuretico e calcioantagonista da molti anni. l' Epistassi è insorta da circa due mesi. Prima mai avuta. Fatto videat Otorinolaringoiatra con diagnosi di varice nasale. Fatta terapia con neoemocicatral pom. , connettivina plus pom. e reparil cps. dopo circa 20gg ha avuto di nuovo altro episodio di Epistassi Allo stato attuale è subentrata anche una componente depressiva e ansiogena, con forte astenia. Cosa devo fare? e' il caso di ricoverarla? se si dove? Grazie anticipatamente

Risposta del 04 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. TONINO GRASSO


Le Epistassi potrebbero essere il sintomo di un' Ipertensione non ben controllata, e questo sarebbe semmai il vero problema, mentre le prime sarebbero un'utile spia. Faccia fare a sua madre un Holter pressorio, previa consultazione col medico curante. Si tratta di portare per 24 ore un piccolo apparecchio che ad intervalli regolari misura e registra i valori pressori. In caso di negatività, potrà insistere con la cura delle varici.
Cordiali saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa