Esofagite

29 maggio 2007

Esofagite




10 maggio 2007

Esofagite

Gentilissimo dotttore da qualche mese avverto dei disturbi alla bocca dello stomaco dopo i pasti; esattamante avverto un senso di secchezza dell'esofago, un corpo estraneo alla gola ed ho contineamente lo stimolo ad eruttare. Ho eseguito una gastroscopia e mi è stato diagnosticato una esofagite da reflusso. A me la cosa è apparsa alquanto strana in quanto non ho alcun sintomo di acidità. La prego di esprimere un suo parere in coniderazione del fatto che i sintomi sopra descritti si accentuano quando mi piego in avanti. Grazie e saluti.

Risposta del 29 maggio 2007

Risposta a cura di:
Dott. PIETRO PIZZI


Egr. Sig.
la diagnosi di Esofagite deve essere accompagnata da un referto di esame istologico eseguito durante la EGDS. Comunque l' Esofagite è una patologia legata all'ernia jatale o ad una Incontinenza cardiale che va anche documentata con un RX delle prime vie digestive con Trendelembug. Va sicurante curata adeguatamente e controllata con altra EGDS in quanto potrebbe essere necessario un intervento in videolaparoscopia per l'ernia jatale e l' Esofagite, inoltre è da considerarsi uno stadio pre-canceroso.
Cordiali saluti
Dott. Pietro Pizzi
e-mail: pietro. Pizzi@fullprojects. Com

Dott. Pietro Pizzi
Casa di cura convenzionata

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube