Esofagite da reflusso e vuoti allo stomaco

08 gennaio 2018

Esofagite da reflusso e vuoti allo stomaco




07 gennaio 2018

Esofagite da reflusso e vuoti allo stomaco

Salve, sono una ragazza di 22 anni nel mese di Luglio 2017 a seguito di languori vuoti in corrispondenza del petto e dello stomaco ho eseguito una gastroscopia con il seguente referto: esofago con presenza di alcune microerosioni al terzo inferiore. Cardias continente, stomaco con lume e mucosa nella norma, piloro regolare, bulbo duodenale e seconda porzione duodenale con aspetto nella norma. Conclusioni:esofagite di grado a secondo los angeles. Ad oggi seguo una dieta priva di alimenti acidi e prendo riopan gel bustine al bisogno, ma la mattina ho eruttazioni non acide a stomaco vuoto e spesso forti languori allo stomaco come senso di vuoto, come se avessi fame molto fastidiosi che passano dopo mangiato, tali languori sono dovuti sempre all'esofagite?c'è necessita di ripetere la gastroscopia?da luglio ad oggi si è potuta aggravare la situazione?

Risposta del 08 gennaio 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, non è necessario ripetere la gastroscopia, ma è necessario curare meglio l' esofagite, perché la terapia in corso ( tra l' altro addirittura saltuaria ) non è sufficiente. Deve andare dal suo medico di famiglia per farsi " completare " la cura.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube