Extrasistole

15 giugno 2015

Extrasistole




Domanda del 11 giugno 2015

Extrasistole


Buonasera dottori.
ho 31 anni e 2 anni fa ho avuto un episodio di miopericardite.tutto si è risolto al meglio, elettrocardiogramma ed ecocolordoppler non hanno evidenziato anomalie di sorta, faccio controlli ogni 8/10 mesi con elettrocardiogramma ed ecocolordoppler.
Sono in cura con cardicor da 1.25 sin dall'episodio di miopericardite e non ho più smesso di prenderlo, essendo molto ansioso.
Mediamente ho battiti non alti, dai 48 ai 55 a riposo, faccio sport tre volte a settimana (esercizi di pesi in palestra). Mi capita di avere sporadiche extrasistole, diciamo 3/5 al giorno, che aumentano nei momenti di stress o quando ho febbre, fino a divenire molto fastidiose.
In un episodio ho fatto Ecg al p.s. da cui sono risultati sporadici bev, attribuiti ad ansia.
è necessario approfondire con ecg holter ed ecg da sforzo o posso già essere tranquillo.ps: mi è capitato di aver qualche extrasistole durante l'attività sessuale, che è comunque molto soddisfacente.
Il mio ultimo ecocardiogramma ha i seguenti risultati:
ventricolo sx:cavità normali,normali dimensioni e spessori parietali, funzione sistolica conservata (ef77%) funzione diastolica normale.cinetica segmentaria normale
ventricolo dx:cavità normali,normali dimensioni e spessori parietali, funzione sistolica conservata funzione diastolica normale.cinetica segmentaria normale
atrio sx e dx:normali diametri e volumetria
mitrale continente non stenotica, lieve rigurgito (riscontrato in passato, ora scomparso)
aorta continente non stenotica
tricuspide e polmonare: non rigurgiti patologici.

La pressione è 110/60 a casa, 130/80 dal medico, durante un episodio ansioso150/90, ecg:tachicardia sinusale 120 bpm con un bev isolato.
La mia domanda è: a seguito della miopericardite sono più a rischio di eventi cardiovascolari?
Viste le extrasistoli posso comunque fare sport e vivere una vita normale?
Sono necessari esami specifici(holter, ecg da sforzo) per scongiurare patologie nascoste? cordialità
Risposta del 15 giugno 2015

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Sembra proprio che la sua mio-pericardite sia guarita completamente e non abbia lasciato alcuna traccia. Se vuole essere ancora più tranquillo - dato che fà sport - può completare gli esami con un ecg da sforzo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Cuore circolazione e malattie del sangue
27 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne