Febbricola persistente

07 aprile 2006

Febbricola persistente




04 aprile 2006

Febbricola persistente

gentile dottore, ho 21 anni e da un mese circa ho la febbre (37, 4-37, 2 °C) che è cominciata con un forte raffreddore con continui starnuti. In quei giorni oltretutto frequentavo l'ospedale perchè mio padre era ricoverato al reparto di pneumologia e ho avuto molti sbalzi di temperatura o eventuale contatto da qualche virus??. La settimana scorsa dopo che il mio medico ha notato che avevo la gola arrosata ho preso tre pillole giornaliere di un antibiotico generico che non ha neanche abbassato la febbre, allora ho fatto i seguenti esami del sangue:emocromo, ves. risultati: wbc 8. 9 10^3/uL Ne% 41. 7 % Li% 45. 6 % Mo% 9. 3 % Eo% 2. 9 % Ba% 0. 5 % Ne# 3. 7 10^3/uL Li# 4. 1 10^3/uL Mo# 0. 8 10^3/uL Eo# 0. 3 10^3/uL Ba# 0. 0 10^3/uL RBC 4. 88 10^6/uL Hgb 13. 1 g/dL Hct 40. 3 % MCV 82. 5 fL MCH 26. 7 pg MCHC 32. 4 g/dL RDW 15. 7 H % Plt 301 10^3/uL MPV 8. 1 fL VES 6 mm è stata riscontrata ipocromia. Adesso lamentavo anche leggeri bruciori ad urinare e il medico mi ha prescritto il monuril. La febbricola persiste e il medico mi ha consigliato di non uscire per evitare di prendere freddo. Inoltre sono un fumatore e la mattina ho un espettorato con muco. Spero che la febbre sia dovuta allo stress a cui sono sottoposto da un po di tempo(lutto, grande male). La ringrazio anticipatamente cordiali saluti

Risposta del 07 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Prima cosa, lo stress non provoca la febbre, e non è causa di niente, purtroppo viene invocato spesso a sproposito. Dagli esami da li indicati, si può pensare ad una infezione virale. Gli antibiorici non funzionano sui virus, spesso anche loro vengono usati quando non si sa cosa fare, come lo stress, non si sa cosa dire, è lo stress.
Bisogna sempre andare all'origine del problema, prima di eseguire terapie.
Le consilgio:
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,
· ANTICORPI ANTI-ADENOVIRUS
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
· ANTICORPI ANTI-KLEBSIELLA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-MICOPL Asma PNEUMONIAE lgG e lgM
ANTICORPI ANTI-MYCOBACTERIUM TUBERCULOSIS
· ANTICORPI ANTI-SHIGELLA lgG e IgM
Saluti

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube