Glicosuria persistente

13 aprile 2012

Glicosuria persistente




23 febbraio 2012

Glicosuria persistente

Buongiorno. Ho 48 e sono in terapia ipoglicemizzante da 2 anni con Metformina. Recentemente ho eseguito esami del sangue completi e sono tutti ottimi e pienamente nella norma (fuzionalità renale, epatica, trigliceridi e colesterolo ed anche la pressione è a posto) tranne la glicata che si mantiene a 7, 2. La mia domanda è la seguente: verifico molto spesso la presenza di glucosuria, pur riscontrando valori abbastanza normali con il glucometro (e comunque mai superiori a 180/200 a 2 ore, ma quasi sempre entro 160). Questo fatto (cioè la presenza di glucosio nelle urine) può di per sè danneggiare i reni oppure è solo un indice dell'andamento glicemico e se riesco a mantenere i valori di glicemia del sangue nei parametri indicati dalla mia diabetologa seguendo tutte le prescrizioni mediche e di condotta alimentare posso non tenerne conto? Il mio timore è che a parte i rischi correlati al Diabete come malattia, sia la presenza stessa di zuccheri nelle urine a danneggiare i reni. Grazie per la cortesia. Michele

Risposta del 13 aprile 2012

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE CANALI


La glicata non è così' ottimale per la sua eta'(dovrebbe essere inferiore a 7%)il che significa che mediamente la sua glicemia è più' alta del normale, per cui ecco la glicosuria. Tenga inoltre presente che la soglia renale del glucosio non è uguale per tutti, per cui lei potrebbe anche avere una soglia più' bassa. Comunque non si preoccupi più' di tanto:cerchi di mantenere le glicemie a digiuno tra 90-120-130 e quelle postprandiali inferiori a 180(meglio 160). Buona serata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
Desio (MB)

Ultime risposte di Diabete tiroide e ghiandole




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa