Iperplasia intimale diffusa

10 febbraio 2015

Iperplasia intimale diffusa




31 gennaio 2015

Iperplasia intimale diffusa

Buongiorno,
qualche giorno fa ho fatto un ecodoppler arterioso alle carotidi col seguente risultato:
ASSI CAROTIDEI: "pervi bilateralmente, con decorso sinuoso, calibro regolare, marcata iperplasia intimale (imt = 1, 2 mm. ) con presenza di piccola placca car. Com. Dx e car. Int. Dx, piccola placca calcifica bif. sin. non emodinamicamente significative".
ASSI SUCCLAVEARI: "pervie bilateralmente, con modesti segni di sclerosi".
ARTERIE VERTEBRALI: "pervie bilateralmente, con decorso regolare, flussi mantenuti".
CONCLUSIONI: "Iperplasia intimale diffusa con presenza di piccole placche calcifiche sulla car. cor. dx, C. I. dx e biforcazione sin. Non emo- dinamicamente significative. Monitorare col. tot. hdl, ldl, fibronogeno.
Controllo tra un anno.
Vorrei capirci qualcosa in più.
Grazie anticipate per la risposta,
Cordiali saluti
Stefano

Risposta del 10 febbraio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Un lieve ingrossamento della parte interna della carotide destra non è una cosa francamente patologica. Le placche sono minime, il flusso di sangue non è alterato. Può stare tranquillo e fare qualche controllo nei prossimi anni.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube