Morbo di cronh

30 ottobre 2005

Morbo di cronh




27 ottobre 2005

Morbo di cronh

ho 51 anni e tre anni fa' sono stata operata all'intestino per una fistola detta ileovescicale e per il morbo di cronh. Volevo sapere da voi, se questa malattia puo' far ricomparire questo tipo di fistole e se puo' essere trasmessa ai miei figli, visto la mia esperienza. Grazie mille. cordiali saluti

Risposta del 30 ottobre 2005

Risposta a cura di:
Dott. MAURIZIO ROMANO


gentile signora
purtroppo la malattia da cui lei è affetta è caratterizzata dalla possibilità non infrequente di formazione di fistole, pertanto queste possono ricomparire nella tessa sede o in sedi diverse e, a parte la terapia di mantenimento che suppongo lei segua al momento, non ci sono terapie in grado di prevcenire con certezza la comparsa di nuove fistole. per quanto riguarda la possiobilità di "trasmissione" della malattia in ambito familiare in realtà, non essendo una malattia a riconosciuta genesi infettiva, viene trasmessa solo una predisposizione genetica ad ammalarsi di una malattia infiammatoria cronica intestinale, certo i suoi figli hanno solo qualche probabilità in più rispetto a figli di una persona non affetta dalla malattia, di ammalarsi, ma le consiglierei di non esagerare con l' Ansia o con il timore che la malattia compaia nei suou figli: non è così probabile !

cordiali saluti

Dott. Maurizio Romano
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Emorroidi
16 gennaio 2020
Patologie mediche
Emorroidi
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube